Campione del mondo di Fortnite a 16 anni con un bottino di 3 milioni di dollari

3 milioni di dollari, questo è l’ammontare del primo premio della Fortnite World Cup andato a Kyle “Bugha” Giersdorf, sedicenne della Pennsylvania che si è laureato Campione del mondo di Fortnite nella categoria “solo”.

Il 16enne Kyle Giersdorf diventa campione del mondo di Fortnite portandosi a casa un premio da 3 milioni di dollari

Sotto i riflettori dell‘Arthur Ashe Stadium di New York, il ragazzo ha sbaragliato la concorrenza di famosi giocatori e affermati youtuber campioni del battle royale di Epic Games che, negli ultimi anni, è diventato un vero fenomeno pop.

Kyle ha avuto la meglio su altri 99 giocatori che hanno avuto accesso alla finale di questo esport le cui fasi preliminari si erano svolte nei mesi scorsi con diverse “batterie” di qualificazioni online a cui hanno preso parte 40 milioni di gamer che hanno tentato di qualificarsi.

Alle spalle del sedicenne statunitense si è piazzato Harrison “Psalm” Chang, 24enne ex giocatore professionista di Heroes of the Storm, che si è portato a casa un premio da 1,8 milioni di dollari.

1,2 milioni, invece, il bottino di Epikwhale, terzo classificato e il cui vero nome non è stato ancora rivelato.

Insomma, le competizioni di videogame continuano a sfornare campioni sempre più giovani che riescono a guadagnare cifre astronomiche grazie all’interesse attorno agli esporte agli sponsor che credono in queste nuove discipline.

Fonte: ABC

Leggiamo altro?
The Last of Us Parte I
The Last of Us Parte II si mostra con due nuovi misteriosi teaser