Lorenzo il Magnifico Digital Edition – Anteprima

Lorenzo il Magnifico Digital Edition
Lorenzo il Magnifico: Digital Edition
Data di uscita
Agosto 2019
Editore
Cranio Creations
Sviluppatore
Studio Clangore
Lo puoi trovare su...

Manca ormai davvero poco alla pubblicazione di Lorenzo il Magnifico Digital Edition e, oggi, siamo qui per parlarvi della nostra prova in anteprima dell’edizione digitale di questo famoso gioco da tavolo.

Questo titolo sarà disponibile su Steam a partire da agosto, dopo una campagna Kickstarter coronata dal successo di cui vi avevamo parlato tempo fa, svoltasi a marzo di quest’anno.

Cranio Creations, editore dell’edizione originale del gioco da tavolo, si è avvalsa dello sviluppo presso Studio Clangore, già autori dell’edizione digitale di altri giochi come Pozioni Esplosive e Insoliti Sospetti. Ora, è tempo di dare un’occhiata al risultato.

Lorenzo il Magnifico Digital Edition – Anteprima

Partiamo parlando un po’ dal gioco da tavolo da cui è tratto questo porting.

Lorenzo il Magnifico è uscito originariamente nel 2016 con un edizione classica da gioco da tavolo, riscuotendo subito un buon successo e riconoscimento della critica. Di una complessità medio-alta, accetta un numero di giocatori da 2 a 4 per una durata variabile tra una e due ore. I tre autori sono Flaminia Brasini, Virginio Gigli e Simone Luciani, mentre la parte grafica è curata da Klemens Franz, Andrea Kattnig e Andreas Resch.

Il gioco è ambientato nella Firenze del quindicesimo secolo, durante il periodo della signoria di Lorenzo de’ Medici, detto “il Magnifico”. I giocatori rappresentano delle importanti famiglie fiorentine impegnate a guadagnare potere e influenza all’interno della città… o punti vittoria, nel nostro caso!

La meccanica principale è quella del piazzamento lavoratori: ciascun giocatore ha a disposizione quattro membri della famiglia da poter mandare in giro per la città a fare commissioni. Questi laboriosi familiari, di diverso valore, ci garantiranno oro ed altre materie prime, punti fede presso la Santa Sede, territori di cui sfruttare il raccolto, personaggi famosi con speciali abilità o un’udienza presso il Consiglio Comunale.

Le particolarità di questo gioco da tavolo sono la variabilità del valore dei familiari-lavoratori, che cambiano ad ogni turno grazie al tiro dei dadi (ma di valore comune a tutti i giocatori al tavolo), e alcune differenze tra i poteri dei giocatori grazie alle carte Leader assegnate all’inizio della partita.

La Digital Edition

Lorenzo il Magnifico Digital Edition è un porting per Steam fedele al gioco da tavolo e, diciamolo subito, se siamo tra coloro che riescono a soprassedere alla mancanza della parte fisica di un gioco da tavolo e apprezziamo Lorenzo il Magnifico come titolo, il prodotto di cui si parla oggi è un’alternativa valida.

All’uscita del gioco sarà presente anche una modalità online in cui sfidare avversari da tutto il mondo, cosa che arricchirà sicuramente l’esperienza. Per ora è possibile effettuare una partita offline contro un numero variabile di giocatori e diversi livelli di difficoltà.

È stato anche elaborato un tutorial in sei parti per insegnare il gioco anche a coloro che sono completamente digiuni di Lorenzo il Magnifico, e dobbiamo dire che fa la sua parte molto bene. Grazie a questo breve percorso guidato, saremo in grado di affrontare la Firenze del rinascimento con ogni concetto ben chiaro in testa già dalla prima sfida; ci resterà solo il gusto ed il piacere di scoprire tutte le diverse strategie e tattiche utili a farci diventare la famiglia più potente al cospetto di Lorenzo de’ Medici.

Interfaccia di gioco e simbologia

L’interfaccia di gioco non è forse immediatissima, ma una volta capito il meccanismo si rivela molto funzionale. Gran parte della schermata è infatti occupata dalle azioni possibili, organizzate in maniera efficace e senza spreco di spazio. La suddivisione nei vari edifici che compongono la città aiuterà certamente coloro che hanno avuto la possibilità di giocare alla versione fisica a orientarsi abbastanza velocemente.

Nella parte inferiore troviamo le nostre risorse (che si aggiornano in tempo reale simulando il costo delle azioni) e le carte edificio già acquistate con relativi costi e bonus.

A sinistra della schermata vediamo invece i 4 familiari a nostra disposizione (abbiamo come l’impressione di averli già visti…), ed in alto una finestra di testo a mo’ di pergamena che fa da registro di gioco, oltre a descriverci nel dettaglio le azioni che andiamo a selezionare.

La simbologia è chiara, con colori ben distinguibili e caratteristici: una volta memorizzati, non ci servirà praticamente più andare a leggere nel dettaglio le azioni, ma saremo in grado di interpretarle grazie ai simboli sempre presenti a schermo.

Conclusioni su Lorenzo il Magnifico Digital Edition

Lorenzo il Magnifico si aggiunge a quella che ormai è una lunga lista di giochi da tavolo che godono di una versione digitale. Nonostante la pratica di questo hobby non possa prescindere, in moltissimi casi, dall’atmosfera di convivialità che solo un gruppo di amici attorno ad un tavolo sa creare, la possibilità di godersi un gioco da tavolo su smartphone, tablet o PC è senz’altro un arricchimento per il settore.

Lorenzo il Magnifico Digital Edition riesce bene nel suo intento. Ancora qualche piccolo miglioramento è necessario per presentare al pubblico una versione perfettamente funzionante del titolo, ma la versione attuale (in early access per i backer della campagna di crowdfunding) è comunque pienamente giocabile.

Siamo certi che gli amanti del titolo di Brasini, Gigli e Luciani troveranno un valido supporto per poter giocare, da soli o contro avversari online, quello che è uno dei migliori giochi da tavolo italiani degli ultimi anni.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
meglio di noi 3
Meglio di noi: la fantascienza russa arriva su Netflix – Recensione