Tredici: Netflix rimuove la scena del suicidio nella prima stagione

Sono passati ormai più di due anni dall’arrivo di Tredici – Thirteen Reasons Why sulla piattaforma di Netflix, ma le polemiche legate alla scelta di includere la scena del suicidio di Hannah Baker nella prima stagione non sembrano essersi ancora placate.

Un aumento del tasso di suicidi potrebbe essere collegato alla messa in onda della scena del suicidio di Tredici, ora rimossa da Netflix

Sembra infatti che uno studio abbia messo in evidenza la possibilità di connessioni tra lo show di Netflix e l’aumento del tasso di suicidi registrato poco dopo la messa in onda della serie. In particolare, lo studio avrebbe confermato un incremento del 30% dei suicidi fatto registrare nell’aprile del 2017, ovvero ad un mese esatto dalla messa in onda della prima stagione di Tredici.

Katherine Langford Tredici

Netflix ha così deciso di rimuovere la scena in questione (o rimontarla, non è ancora chiaro), già duramente criticata all’epoca, spiegando la sua scelta con un comunicato ufficiale:

Abbiamo ascoltato molti giovani che hanno spiegato che Tredici li ha incoraggiati a parlare di alcuni problemi per loro difficili come la depressione e il suicidio, incoraggiandoli a chiedere aiuto spesso per la prima volta. Mentre ci prepariamo a lanciare la terza stagione, verso la fine dell’estate, siamo consapevoli del dibattito che si è creato attorno allo show. Quindi, su consiglio di esperti medici tra cui figura anche la Dott.ssa Christine Moutier, direttrice della American Foundation for Suicide Prevention, abbiamo deciso, insieme al creatore Brian Yorkey e ai produttori della serie, di modificare la scena in cui Hannah si toglie la vita nella prima stagione.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: TV Line

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
titans 2
Titans 2: primo trailer ufficiale della seconda stagione della serie TV