Historia: uno sguardo all’ambientazione rinascimentale per D&D 5E

Sta per arrivare una nuova ambientazione per i giocatori di ruolo di Dungeons and Dragons. Stiamo parlando di Historia, setting per D&D 5E dal sapore dark fantasy rinascimentale.

Abbiamo dato un’occhiata alle prime anticipazioni di Historia e… sono già piena di idee per delle nuove campagne!

Un primo sguardo a Historia, ambientazione dark rinascimentale per Dungeons and Dragons Quinta Edizione presto su Kickstarter

Historia è un’ambientazione fantasy rinascimentale per 5a edizione (OGL), caratterizzata dal fatto che è popolata da animali antropomorfi. Il team che ha lavorato alla realizzazione del progetto include nomi di prim’ordine nel settore come Mirko Failoni, Michele Paroli, Matteo Pedroni e Fabio Porfidia.

In questo setting i personaggi si troveranno coinvolti in intrighi e sotterfugi e dovranno affrontare difficoltà e pericoli di un mondo ferale in equilibrio precario. Il manuale conterrà nuove Classi, un nuovo tipo di Magia e la descrizione dell’Alchimia nel mondo di gioco, meccaniche ad hoc per le armi da fuoco e una lore approfondita e articolata.

Ho dato uno sguardo al Press Kit introduttivo, trovandolo davvero molto interessante, tanto che non vedo l’ora di avere sotto mano il manuale completo!

Grazie a Historia, i giocatori potranno esplorare territori ignori, venire coinvolti in trame politiche o sfidare le proprie capacità andando all’avventura. Il manuale d’ambientazione conterrà la descrizione del Mondo di Historia, Vesteria, con le sue città, le sue foreste e le antiche tradizioni.

Diversi millenni fa, nel mondo di Gea alcune specie hanno iniziato ad evolversi più delle altre, acquisendo caratteristiche antropomorfe. I personaggi giocanti, infatti, saranno tutti appartenenti a una Specie animale, ciascuna con le sue proprie caratteristiche e peculiarità.

Si può scegliere tra diverse Familiae di Theri, ispirati ai mammiferi (come Canini, Licai, Felidi ecc.) e Aviani, ispirati agli uccelli (come Corbi, Picisseri, Stigi ecc.). Ogni Razza si divide poi in tre gruppi: ad esempio, se si sceglie di giocare un appartenente ai Felidi si può giocare un PG tra Gatti, Linci e Puma di Montagna. Ciascuna Familia ha i suoi Punteggi di Caratteristica, Taglia e Abilità peculiari che si vanno ad aggiungere alle caratteristiche specifiche di uno dei tre sottogruppi.

Peculiarità di Historia sono i Mestieri, ossia il percorso di crescita di un personaggio, che cosa fa nella vita, il suo posto nella società. I Mestieri garantiscono nuove abilità e capacità che aumentano con l’aumentare dei livelli.

La scelta dei mestieri è davvero molto interessante: si passa dall’Alchimista (pensate all’Alchimia dal sapore rinascimentale fatta di trasmutazioni di materiali e che ricerca l’Anima del Mondo), al Geniere che si fa maestro di tutto ciò che concerne la Polvere Nera (recente invenzione rivoluzionaria!), fino al Mortificato che ha fatto come propria una terribile e cruenta forma di Magia. Insomma, gli spunti per dei PG molto particolari ci sono tutti!

Nell’ambientazione saranno presenti anche diverse Fazioni. Nel continente di Vesteria esse svolgono un ruolo fondamentale: ciascuna con i propri obiettivi e i propri mezzi, le Fazioni sono costantemente all’opera e plasmano la vita del continente. L’affiliazione a una Fazione darà al PG reputazione, missioni segrete e ricompense.

Nel manuale saranno anche presentati diversi privilegi e caratteristiche di Background, così da adattare il sistema di Dungeons and Dragons 5E a questa ambientazione così particolareggiata.

Historia debutterà a breve con una campagna Kickstarter a settembre 2019. Per restare aggiornati sugli sviluppi del manuale, fate un salto sulla pagina Facebook di Historia.

Che cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra con un commento!

Qualcosa di antico è stato scoperto nella Fossa e tutto il mondo reclama la sua parte!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
Dungeons and Dragons: Eberron – Rising from the Last War arriva a novembre