Superman: DC perde la causa contro lo snack che si chiama come il supereroe

A quanto pare, oltre alla kryptonite, Superman è vulnerabile anche ai wafer ricoperti di cioccolato e con lui anche la DC Comics.

DC Comics perde la causa legale contro un’azienda indonesiana che ha piazzato il marchio Superman su dei wafer al cioccolato

Infatti, la casa editrice di fumetti statunitense che detiene i diritti di sfruttamento del supereroe ma, a quanto pare, non tutti quelli sul nome ‘Superman’, ha perso una causa legale che la vedeva opposta alla PT Marxing Fam Makmur, un’azienda alimentare indonesiana.

Oggetto del contendere è uno snack, un wafer ricoperto di cioccolato a essere precisi, chiamato Superman e il cui marchio è stato registrato dalla Marxing nel lontano 1993.

La confezione dello snack presenta il nome ‘Superman’ con un lettering praticamente uguale a quello dei fumetti DC con protagonista Clark Kent, in particolare quello che appariva negli albi pubblicati negli anni ’60-’70.

Tuttavia, nonostante l’evidente ‘plagio’, il tribunale commerciale di Jakarta ha rigettato (anche in appello) le richieste risarcitorie della casa editrice USA, sentenziando che Marxing aveva tutta la possibilità di registrare il famoso marchio senza previa autorizzazione o approvazione della stessa DC.

wafer superman La corte indonesiana ha affermato che il marchio dello snack è registrato ormai da 26 anni e che “La causa del querelante non può essere accettata perché è oscura”.

Insomma, un bello smacco per DC che, probabilmente, dovrà ripresentare una nuova istanza al tribunale cercando di essere più chiara nell’individuare le precise violazioni a quello che sembra davvero un suo innegabile diritto.

Sempre se, nel frattempo, in Indonesia non si inventino un nuovo snack magari usando il marchio di Batman che ha già dato dei grattacapi sempre alla DC per via del nuovo logo del Valencia.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Fonte: Geekculture

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...