L’intervista a Felix Mertikat, l’autore di Tsukuyumi: Full Moon Down

Ci siamo da poco lasciati alle spalle Modena Play 2019, la più importante kermesse italiana nel mondo dei giochi da tavolo a cui JustNerd ha ovviamente partecipato, avendo anche la possibilità di incontrare ed intervistare Felix Mertikat, autore dell’acclamatissimo Tsukuyumi: Full Moon Down.

Vi abbiamo recentemente parlato della campagna Kickstarter per il finanziamento dell’edizione deluxe di questo titolo, campagna che è tuttora in corso e che si chiuderà fra poco più di 2 giorni (affrettatevi quindi se pensate di finanziarlo!).

Ecco l’intervista completa a Felix Mertikat, che ci rivela interessanti chicche ed una notizia esclusiva (che non trovate ancora nella pagina del Kickstarter di Tsukuyumi)

Ecco quindi, senza ulteriori indugi, le domande che abbiamo rivolto a Felix Merikat e, cosa più importante, le sue risposte!

Alberto: Felix, Tsukuyumi sta riscuotendo un grande successo su Kickstarter, il gioco è molto apprezzato dai giocatori di tutto il mondo e le miniature che stai creando per la campagna sono stupende. Quando hai iniziato a lavorare a questo gioco? E Sarai sicuramente felice di questo successo ma te lo aspettavi?

Felix: È così bello vedere che questo gioco cresce ed è ben accettato nel mondo dei giochi. Non è facile resistere a tutti i fantastici giochi che escono ogni anno. Ho iniziato a lavorare su Tsukuyumi nel 2015, dopo aver terminato la mia serie di fumetti Steam Noir. Da quel momento al giorno in cui l’abbiamo pubblicato per la prima volta, sono passati 4 anni. Non avevamo programmato quel successo ma sicuramente lo speravamo.

A: Hai giocato con molte persone a Modena, qual è il feedback che hai avuto dai giocatori italiani?

F: In qualche modo questo gioco parla davvero agli italiani più che ai tedeschi. La risposta è stata sorprendente e le persone si sono avvicinate facilmente. È stato divertente dover spiegare questo gioco in meno di 30 minuti e poi iniziare a giocare. È stato divertente vedere quanto fossero divertiti i giocatori, anche se si è trattato solo di una demo.

A: Ti abbiamo trovato ai tavoli di Cosmic Group, pensi che possiamo sperare in una traduzione italiana del gioco? Almeno, in formato pdf?

F: Da quanto ne so, sì, ci sarà una versione italiana e sarà Cosmic Group a prendersene cura.

A: Ora dicci qualcosa su di te, quando è iniziata la tua passione per i giochi da tavolo?

F: Ho avuto questa passione fin dalla mia giovinezza. Ho sempre adorato i giochi da tavolo. Ho speso tantissimo nelle miniature di Warhammer 40k e in diversi altri giochi. Ho giocato un sacco ad Axis & Allies e mi sono sempre divertito con i giochi di ruolo. In qualche modo la magia dei giochi è  sempre stata una parte di me.

A: La maggior parte di noi sogna di progettare il proprio gioco da tavolo, quali sono le questioni più difficili da affrontare secondo te?

F: Il tuo ostacolo principale sei tu stesso. Affronterai 10.000 versioni errate del tuo gioco. Puoi distruggere le idee che ti piacciono ed essere costretto ad apportare nuove idee che non ti piacciono, ma che migliorano il gioco. La parte più difficile è ascoltare le opinioni e le critiche di altre persone e decifrarne il “messaggio subliminale”.

A: Un ultima domanda. Parliamo dei tuoi progetti futuri, puoi dirci qualcosa a riguardo? Hai qualche anticipazione?

F: Rilasceremo presto un nuovo gioco da tavolo di engine-building, con meno asimmetria, ma in cui ogni giocatore prenderà il controllo di un popolo diverso. Immagina un’isola molto antica che sorge dall’oceano e forma un nuovo continente. Su di esso si trovano antichi segreti e tesori. Ogni giocatore dovrà organizzare esplorazioni per rivendicare alcune zone di quell’isola misteriosa. Inoltre stiamo lavorando su TDO. In cui un gruppo di eroi atterrano su un pianeta alieno per salvare la Terra – gli spiriti dei pianeti alieni cercano di uccidere gli umani e la tua missione è distruggerli, prima siano loro a distruggere te.

A: Grazie Felix per il tempo dedicatoci

F: Vi auguro il meglio e grazie mille a voi per il vostro interesse e le vostre domande

Questa è stata la nostra intervista a Felix Mertikat, fateci sapere cosa ne pensate lasciando un commento qui sotto.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
Avventure nella Terra di Mezzo: in arrivo Erebor e Rohan