Captain Marvel: ecco le prime reazioni dopo la premiere!

captain marvel

Assieme ad Avengers: Endgame, l’origin movie dedicato a Carol Danvers è in assoluto uno dei film più attesi di tutto questo (finora) scoppiettante 2019.

Per noi comuni mortali, l’attesa è ancora lunga (ben due settimane, intollerabile); ma per chi ha potuto assistere alla première tenutasi stanotte (ora italiana) è già il momento di lasciarsi andare ai primi commenti su Twitter.

I primi commenti a caldo dopo la première di Captain Marvel sono approdati su Twitter

Generalmente si tratta, come spesso accade, di commenti entusiastici con qualche piccola critica mossa qui e là, ma è sempre utile dare un’occhiata a queste reazioni, perché sono spesso foriere di interessanti indicazioni generali sui temi portanti della pellicola, così come sulle cose da tenere d’occhio durante la visione.

In questo caso, come potete leggere nei commenti seguenti, villain Skrull interpretato da Ben Mendelsohn e il già più volte citato gatto Goose sembrano aver entusiasmato il pubblico oltremodo.

CaptainMarvel ha un sapore da film di fantascienza anni 90 davvero fantastico, un tono davvero diverso da tutto ciò che abbiamo visto finora nel MCU. Retrò e lisergico, misterioso e cazzone. Divertente in momenti inaspettati e spaccaculi quando serve. Si tratta di grande intrattenimento che resta tale proprio perché è in continuo cambiamento, ha davvero quel che ci vuole.”

Adoro il gatto, adoro Sam Jackson, ADORO Ben Mendelsohn; ma in tutta onestà l’MVP è Lashana Lynch. Porta una gravitas al film che serve davvero, trasformandolo sin da quando entra in scena. Voglio assolutamente vedere altro di lei.

Captain Marvel è una bomba! Ha delle sorprese davvero fiche che non mi aspettavo e la tematica legata al mistero delle origini di Carol è coinvolgente e divertente. Brie Larson è stupefacente e compie un pazzesco primo passo nel MCU.

Spero davvero che gli Skrull diventino le nuove Gemme dell’Infinito per il MCU. Ben Mendelsohn è clamoroso e lo è anche tutto il concetto dei mutaforma.

C’è un onesto ardore in Captain Marvel che lo rende diverso dal resto del MCU. Vedere Carol Danvers rialzarsi ancora, ancora e ancora mi ha dato i brividi.

Captain Marvel è riuscito a metà, il primo tempo è lento e senza ispirazione, il secondo è molto meglio. Sembra che i due registi non siano stati in grado di sfuggire alla Formula Marvel. Ben Mendelsohn ruba la scena a tutti. I VFX dei poteri di Cap Marvel sono decisamente fatti meglio che nei trailer.

Captain Marvel non è quello che mi sarei aspettato vedendo i trailer. A tutti gli effetti si tratta di un film cosmico con il pedale dell’acceleratore a tavoletta. Inoltre, è decisamente più bizzarro di quanto pensassi. Ben Mendelsohn è pazzesco nel ruolo di Talos.

E non bizzarro-curioso come i Guardiani della Galassia. Più una roba simile alla scena di Rey e degli specchi ne Gli Ultimi Jedi. Inoltre, finalmente, il MCU e una canzone dei Nirvana convolano a giuste nozze (come Kurt Cobain ha sempre desiderato.

Il mio regno per una commedia con protagonisti Nick Fury e il gatto Goose.

Bene, Thanos è fottuto!

Che ne dite? Siete ancora più divorati dall’hype di quanto non lo foste prima? Fatecelo sapere con un commento!

Trama, trailer, dettagli e data d’uscita di Captain Marvel

La storia segue le gesta di Carol Danvers mentre diventa uno degli eroi più potenti dell’universo, allorquando la Terra si trova nel bel mezzo di una guerra galattica tra due razze aliene (Kree e Skrull).

Ambientato negli anni ’90, Captain Marvel è un’avventura tutta nuova alla scoperta di un periodo inedito nella storia dell’Universo Cinematografico Marvel.

Brie Larson vestirà i panni della protagonista, con Samuel L. Jackson che riprende il ruolo di Nick Fury, Clark Gregg in quello dell’agente Phil Coulson e Jude Law come Mar-Vell / Walter Lawson.

Diretto da Anna Boden e Ryan Fleck, scritto da Geneva Robertson-Dworet e prodotto da Kevin Feige, il film vedrà Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Jonathan Schwartz, Patty Whitcher e Stan Lee come produttori esecutivi, David Grant e Lars Winther in veste di co-produttore, con quest’ultimo anche nel ruolo di assistente regista.

Il film debutterà nelle sale italiane il 6 marzo 2019.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
game of thrones
Aquaman 2: Pilou Asbæk, l’attore di Game of Thrones, nel cast