Windows 10 April 2019 Update: ecco le novità presenti nel nuovo aggiornamento

Windows 10 April 2019 Updat

Windows 10 April 2019 Update, a meno di clamorose sorprese dell’ultim’ora, sarà il nome con cui il nuovo aggiornamento del sistema operativo di Microsoft atteso proprio durante il mese di aprile.

Ecco tutte le novità che saranno presenti in Windows 10 April 2019 Update

Lo sviluppo di questa versione, per adesso conosciuta con il nome in codice Windows 10 19H1, è quasi completo con nuove funzionalità e ulteriori perfezionamenti e miglioramenti dell’interfaccia utente che ci attendono con questa prossima release.

A tal proposito, ecco le novità già ufficializzate e implementate in maniera sostanzialmente definitiva sulle versioni disponibili al pubblico del Windows Insider Program.

Windows Shell

  • È disponibile un nuovo Tema con Menù Start, Barra delle Applicazioni e altre aree della shell di Windows che saranno bianche.
  • Sono state aggiunte delle ombre sotto diversi elementi dell’interfaccia utente (menu contestuali e finestre pop-up).
  • La schermata di accesso adesso usa degli effetti di sfocatura sul materiale Acrylic.
  • Il pannello delle emoji adesso è trascinabile.
  • Emoji 12, Kaomoji e Simboli sono disponibili nel pannello Emoji.
  • L’ Assistente notifiche si attiva automaticamente quando si entra nella modalità a schermo pieno di un’app.
  • Adesso è possibile personalizzare le Azioni rapide direttamente dal Centro Notifiche.
  • È stato aggiunto, tra le Azioni rapide nel Centro Notifiche, un nuovo slider per la Luminosità.
  • È stato aggiornato lo sfondo di default di Windows 10 con colori più chiari e un’estetica più piatta.
  • Lo Strumento di cattura schermo ora supportala cattura della finestra per rendere più facili gli screenshot delle app.
  • Le liste a comparsa di Menu Start e Barra delle applicazioni adesso usufruiscono degli effetti di sfocato e reveal del Fluent Design.
  • I menu di accensione/spegnimento e cambio account adesso includono le icone nel Menu Start.
  • Il layout di default del Menu Start è stato semplificato e utilizza una sola colonna.
  • Ora è possibile togliere il “pin” da gruppi interi di live tile all’interno del Menu Start.
  • L’icona Esplora risorse ora è leggermente più scura per essere più facilmente visibile con il nuovo Tema Chiaro.
  • La Barra di gioco è stata aggiornata e adesso ha una nuova interfaccia grafica.
  • L’interfaccia utente della Clipboard in Cloud è stata modificata. Ora sarà più semplice utilizzarla con mouse e tastiera.
  • Friendly Dates ora sarà il formato predefinito per la data in Esplora risorse.
  • Le liste a comparsa della Barra delle applicazioni seguono il tema della barra stessa.

Ricerca e Cortana

  • Ricerca e Cortana sono state separate
  • Ricerca ora presenta una nuova pagina che elenca tutte le attività recenti e, nella parte alta, ha una nuova interfaccia per le tab.
  • Cortana adesso inizia ad ascoltare automaticamente ogniqualvolta si clicca sull’icona nella Barra delle applicazioni.
  • È stat introdotta una nuova area che mostra tutte le app più utilizzate e consente di avviarle in maniera più rapida.
  • La pagina principale delle Impostazioni ora presenta, in lato, un’area personalizzata che fornisce l’accesso rapido ad alcune funzioni come Microsoft Rewards, OneDrive, Il tuo telefono e Aggiornamenti.
  • Adesso gli utenti possono usare un tema separato per Windows Shell e per le app con una nuova modalità di colore personalizzata.
  • L’app Impostazioni ora può essere usata per configurare impostazioni avanzate riguardo a Ethernet IP, fra cui l’impostazione degli indirizzi IP statici e dei server DNS preferiti.
  • Gestione Attività si può ora configurare per mostrare le app presenti su ogni singolo monitor, o sull’intero sistema.
  • Windows Hello e le sue impostazioni sono state ridisegnate per essere più semplici da utilizzare.
  • Adesso è possibile impostare una chiave di sicurezza direttamente dalle Impostazioni.
  • Nuova modalità di ricerca avanzata che permette un controllo più specifico sulla ricerca dei file al fine di avere prestazioni migliori.
  • Anche le Impostazioni di archiviazione sono state aggiornate e hanno un nuovo design e un’esperienza d’uso più semplice.
  • Adesso è possibile (per alleggerire il sistema) disinstallare un numero maggiore di app native: 3D Viewer, Calcolatrice, Calendario, Groove Musica, Posta, Film & TV, Paint 3D, Strumento di cattura, Sticky Notes, Registratore vocale.
  • Nuovo sistema di risoluzione dei problemi che utilizza i dati di diagnostica inviati dal PC che ora offre una lista di problemi che sono stati rilevati sul dispositivo.
  • Microsoft adesso è in grado di suggerire una soluzione quando Windows 10 rileva un problema.
  • La funzione “Fix scaling for legacy apps” ora è attiva di default.
  • Windows Update è stato aggiornato con un nuovo layout che mette in evidenza più funzioni, fra cui la possibilità di mettere in pausa i vari aggiornamenti, impostare gli orari di attività, e altro ancora.
  • Gli orari di attività intelligenti sistemeranno automaticamente le impostazioni rispetto agli orari in cui il computer viene usato. In tal modo si eviterà di perdere l’installazione di importanti aggiornamenti, compromettendo il flusso di lavoro.
  • Adesso è possibile sincronizzare manualmente l’orologio di sistema con Microsoft per una maggiore accuratezza.
  • Ora sarà possibile modificare le dimensioni del cursore del mouse.
  • Sarà possibile creare un nuovo Account Microsoft senza password, utilizzando solo un numero di telefono.
  • Windows 10 Enterprise potrà usare le funzioni Automatic Restart e Sign-On.
  • È stat ridefinita la funzione di reset dei pin è stata rifinita.
  • Windows adesso riserverà fino a 7 GB di spazio sull’hard-disk per gli aggiornamenti.
  • L’opzione “Reimposta il PC” è stata aggiornata e adesso presenta un’interfaccia utente leggermente diversa.
  • Adesso, per installare nuovi font, sarà sufficiente trascinarli nella pagina dei caratteri nelle Impostazioni in modo da installarli.
  • La pagina Windows Insider Program è stata aggiornata e presenta una nuova interfaccia utente.
  • Gli utenti Insider adesso possono scegliere di abbandonare automaticamente il Programma quando una versione in sviluppo di Windows è già stata completata.
  • C’è una nuova app Office che fornisce accesso rapido ai documenti recenti e alle web app del pacchetto Office.

Ulteriori novità

  • È stato fixato un problema per cui il tasto per il ritorno alla pagina precedente nelle Impostazioni diventava con testo bianco su sfondo bianco quando si passava il cursore del mouse sopra.
  • Adesso è possibile leggere documenti ADLaM e pagine web che riportano il carattere Windows Ebrima.
  • Se c’è un microfono in uso, ora appare un’icona nella System Tray.
  • Premendo F4 all’interno dell’Editor del Registro di Sistema verrà posizionato il segno di omissione alla fine della barra degli indirizzi, espandendo il menu del completamento automatico.
  • Ora in assistente vocale è possibile leggere le frasi successive, precedenti e attuali.
  • Sulla tastiera touch adesso sono disponibili più simboli.
  • Ora Assistente vocale avvisa l’utente quando scrive accidentalmente con il Blocco Maiuscole attivo.
  • La finestra di stampa supporta adesso il nuovo tema chiaro.
  • La tastiera touch adesso regolerà in maniera invisibile e dinamica le posizioni di battuta dele lettere in base al modo in cui l’utente scrive.
  • Adesso la pagina principale di Assistente vocale consente di lanciare la funzione con specifiche funzionalità.
  • Windows Sandbox adesso consente agli utenti Pro ed Enterprise di eseguire un’istanza virtuale di Windows 10, a monte dell’installazione attiva, per testare le app.
  • Ora è possibile configurare una tab di default su Gestione attività.
  • È possibile ridimensionare il cursore con uno slider, scegliendo tra 15 dimensioni diverse.
  • Windows 10 Home, dopo un’istallazione pulita, proorrà direttamente il nuovo Tema Chiaro.
  • Il Menu Start usa adesso un suo processo dedicato e non andrà in sleep, in modo da essere sempre pronto all’esecuzione senza tempi morti.
  • È stato aggiornato e migliorato il suppoerto per le immagini in formato RAW.
  • Una nuova icona con un “globo” disconnesso apparirà nella System Tray quando il sistema non è connesso a internet.
  • Le app Win32 (classiche) funzioneranno all’interno dell’ambiente Windows Mixed Reality.
  • La tastiera virtuale ora supporta ADLaM e Osage.

Cosa ne pensate delle novità di Windows 10 April 2019 Update? Qual è quella, secondo voi, più importante e attesa? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Windowscentral

Leggiamo altro?
Niantic è al lavoro su un paio di occhiali per Realtà Aumentata in collaborazione con Qualcomm
>