Too Many Poops: la cacca di gatto invade Kickstarter

Le leggende popolari vogliono che calpestare la cacca di cane porti fortuna, questo lo sapevate già (e ve lo avevamo ricordato anche noi qualche tempo fa parlando di Non Calpestarla!) ma che ai giochi da tavolo potesse portare fortuna anche la cacca di gatto… beh, non so voi, ma sinceramente io non me lo sarei mai immaginato.

C’è voluto Too Many Poops, un titolo finanziabile in questi giorni su Kickstarter (ma che ha già raggiunto il suo obiettivo in 24 ore), per ampliare nuovamante i miei orizzonti.

Too Many Poops un gioco di carte dove dovremo adottare gattini pronti a riempirci il tavolo con le loro feci

Ormai siamo abituati a vedere i temi più disparati abbinati ai giochi da tavolo, e non è certo la prima volta che dei simpatici gattini sono oggetto di campagne di crowdfunding riguardanti giochi per così dire “alternativi” (basti pensare ad Exploding Kittens), e con Too Many Poops siamo di nuovo di fronte ad una combo veramente esilarante: gattini e tanta cacca nello stesso gioco.

Too Many Poops è un gioco di carte e deckbuilding di gatti in cui i giocatori competono per diventare i primi a totalizzare 10 punti con i gatti nella propria casa.

Ma più gatti hai, più cacca otterrai e troppa ti farà perdere il gioco!

Adotta i gatti dal negozio di animali, dona gatti rivali ad altri giocatori e usa le esche per ottenere i gatti che ti daranno più punti.

Diventerai l’ultimo proprietario di gatti o farai la cacca fuori provandoci?

Questo originale family game, per 2-6 giocatori dai 7 anni in su, con una durata media di 25 minuti a partita, è il titolo di esordio per Neat Games.

Too Many Poops ha già triplicato l’obiettivo minimo per il finanziamento raccogliendo, sinora, più di 17.000 dollari da oltre 800 backer. La campagna di finanziamento sarà attiva ancora per 25 giorni.

Lo scopo del gioco è quello di guadagnare punti vittoria tenendo sufficientemente pulita la lettiera, infatti se accumuleremo più di 10 cacche verremo eliminati dal gioco.

Voi cosa ne pensate, finanzierete la raccolta delle cacche feline? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...