Frontier Wars: finanziato in meno di 24 ore il gioco da tavolo di Draco Ideas

frontier wars

La campagna Kickstarter per il finanziamento di Frontier Wars, il nuovo gioco di miniature di Draco Ideas, nonché il secondo wargame che vi abbiamo presentato questo mese dopo A song of Ice and Fire sta avendo grandissimo successo.

La seconda guerra mondiale tornerà ancora una volta sui nostri tavoli con Frontier Wars, ora ne possiamo essere certi

Come vi avevamo già anticipato, martedì 15 gennaio Draco Ideas ha lanciato la campagna Kickstarter per Frontier Wars, un nuovo gioco da tavolo strategico ambientato durante la seconda guerra mondiale.

Il gioco è progettato basandosi sui classici giochi di strategia in tempo reale e offre numerosi scenari di gioco, permettendo ai giocatori di sedersi al tavolo per partite di intensità e durata molto varie fra loro.

Le modalità più veloci garantiranno partite di circa mezzora, ma si potranno intavolare anche incontri epici che potranno durare fino a 2 ore.

Frontier Wars coinvolgerà nelle battaglie da 2 a 4 giocatori (ma è già disponibile e finanziabile anche un’espansione che incrementerà a 6 il numero massimo dei partecipanti), e si propone di essere un wargame perfetto per tutti i tipi di giocatori, non solo per gli amanti dei giochi storici.

Frontier Wars ti mette al comando di una delle fazioni della seconda guerra mondiale: Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania e Unione Sovietica, rappresentati con le 100 miniature incluse nella scatola. Offrendo un’esperienza simile a quella dei giochi di strategia in tempo reale (RTS), come il famoso “Command and Conquer”, dovrai conquistare territori attraverso la battaglia, costruire strutture che ti permetteranno di reclutare nuove truppe e ingrandire il tuo esercito, oltre a gestire la tua mano di carte (risorse) per ottenere la vittoria.

L’interesse per questo titolo si è mostrato sin da subito molto alto, complice anche la qualità delle miniature sia della grafica, che appare veramente ispirata.

Frontier Wars ha già raccolto oltre 70.000 €, andando in pochi giorni ben oltre l’obiettivo minimo per il finanziamento (l’asticella era fissata a 29.000 €) e al momento sono già stati sbloccati ben 12 dei numerosi stretch goal previsti. La campagna proseguirà ancora per 20 giorni

Voi cosa ne pensate, lo finanzierete? Fatecelo sapere lasciando un commento qui sotto.

Leggiamo altro?
Dispel: Ecco i dadi che, su Kickstarter, hanno incassato 1,5 milioni in un giorno!
>