Quali sono i giochi da tavolo più attesi di inizio 2019?

Giochi da Tavolo

Volete scoprire i nomi dei giochi più attesi di questi primi mesi del 2019? Vi siete persi il primo articolo, quello relativo ai migliori Kickstarter di gennaio? Beh, fate subito ammenda e andate a leggervelo! Tutti gli altri possono pure proseguire nella lettura, in attesa del terzo articolo che vi riepilogherà invece i migliori giochi del 2018.

I giochi più attesi dei prossimi mesi spaziano fra l’ornitologia e nuove rivisitazioni di The Walking Dead

Wingspan

Il primo fra i giochi più attesi, visto l’hype che ha già cominciato ad esserci intorno a lui, è sicuramente Wingspan. Di questo titolo, che è rapidamente divenuto un trend topic su BGG, vi abbiamo accennato già qualche giorno fa.

Creato da un team di design tutto al femminile diretto da Elizabeth Hargrave, Wingspan è un gioco da tavolo  in cui i giocatori assumono il ruolo di appassionati di uccelli che stanno cercando di scoprire e attirare gli uccelli migliori per le loro riserve naturali. I giocatori raccolgono uccelli in habitat diversi (gli habitat rappresentano le azioni disponibili), guadagnando diversi bonus e il giocatore con il maggior numero di punti dopo quattro round vince.

Questo titolo, edito da Stonemaier Games (l’editore del famosissimo Scythe) sarà disponibile dall’8 marzo, se volete ulteriori dettagli su Wingspan non vi resta che andarvi a leggere il nostro precedente articolo.

Guardian’s Call

Reduci da una campagna di successo su Kickstarter, Druid City Games e Skybound Games si stanno finalmente preparando a rilasciare Guardian’s Call, un gioco di bluff e deduzione in cui i giocatori gareggiano per diventare il nuovo guardiano del regno.

Il re vuole che tutti lavorino insieme, ma segretamente tutti complottano, gli uni contro gli altri, raccogliendo e offrendo aiuti ad altri giocatori come fossero dei “trattati di pace”. Ma staremo davvero offrendo aiuto o piuttosto cercando di bluffare gli avversari? Nessuno può saperlo davvero.

La data ufficiale di uscita di Guardian’s Call è il 21 febbraio.

The Walking dead: Something To Fear

The Walking Dead: Something To Fear, di Skybound Games, è un gioco di carte semi-cooperativo che si gioca in simultanea in cui i giocatori raccolgono rifornimenti e armi per respingere una serie di invasioni di camminatori ed, eventualmente, gli occasionali attacchi di Negan.

I giocatori devono lavorare insieme per evitare di ottenere troppi danni collettivi, evitando di porre troppo presto  fine al gioco. Al contempo però, lavorano anche l’uno contro l’altro per ottenere più punti ed emergere come unico vincitore finale.

TWD: Something To Fear è attualmente disponibile per il preordine e uscirà nei prossimi mesi.

Il Signore degli Anelli: Viaggi nelle Terre di Mezzo

L’ultimo (ma solo in ordine d’elenco) fra i giochi più attesi dei prossimi mesi del 2019 è sicuramente Il Signore degli Anelli: Viaggi nelle Terre di Mezzo.

Se avete letto l’articolo dedicato saprete già che il titolo è già preordinabile dal sito ufficiale di Fantasy Flight Games, ma la vera novità (anche questa già anticipatavi) è che Asmodee Italia ha confermato che localizzerà presto questo atteso gioco da tavolo nel nostro paese e completamente in Italiano.

Anche se la data di uscita non è ancora certa, quello che è invece sicuro è che il gioco si svilupperà su più campagne che ci porteranno a scorrazzare nelle Terre di Mezzo in partite della durata di circa 60 minuti ciascuna. Ciascuna compagnia potrà essere composta da massimo 5 valorosi giocatori ed ogni avventura contribuirà a raccontare l’intera storia dei Viaggi nelle Terre di Mezzo, incastonandosi alla perfezione con le altre già affrontate o ancora da affrontare.

War of The Worlds: The New Wave

War of the Worlds: The New Wave è un gioco di carte asimmetrico, con dinamiche di deckbuilding, per 2 giocatori. Gli eventi narrati nel gioco si svolgono diversi anni dopo la storia originale raccontata nel libro “La guerra dei mondi” di Herbert Wells.

L’invasione extraterrestre si ripresenta, ma questa volta i marziani arrivano su una gigantesca nave spaziale che atterra in Scozia.

Un giocatore comanderà le forze aliene e l’altro si trasformerà invece nel leader della difesa del Regno Unito. L’obiettivo principale degli invasori è quello di annientare completamente la popolazione della Gran Bretagna, mentre la parte opposta deve infliggere ovviamente danni all’esercito marziano.

Non sappiamo ancora la data esatta di pubblicazione di questo titolo, ma sappiamo però che insieme ad esso arriverà anche l’espansione ambientata nel Mare d’Irlanda.

Kick-Ass

Kick-Ass è un gioco da tavolo cooperativo per 1-4 giocatori, dai 18 anni in su, con una durata compresa fra i 60 e i 90 minuti.

I giocatori interpretano un gruppo di eroi che unisce le forze per sconfiggere un boss malvagio e distruggere la sua organizzazione criminale, senza però poter tralasciare nel contempo la propria vita e gli impegni quotidiani.

A ogni round, i nuovi Eventi rivelati interrompono la routine quotidiana degli Eroi. Il gruppo dovrà completare almeno 3 Eventi se vuole scoprire il Piano Finale del Boss, per non permettergli di portarlo a termine.

Kick-Ass sarà disponibile in Italia grazie ad Asmodee a partire dal 24 gennaio.

U-Boot : The Board Game

Ci vorrà ancora un po’ perché Cranio Creations lo porti sui nostri tavoli, ma siamo certi che sarà un gioco che attirerà l’attenzione di molti.

U-Boot è un gioco cooperativo in tempo reale nel quale i giocatori impersonano i membri dell’equipaggio di un sottomarino impegnato durante la seconda guerra mondiale, che sarà supportato da una companion app.

Ad ogni giocatore è affidato un ruolo con dei compiti specifici, tutti fondamentali per la riuscita delle missioni; il capitano supervisiona gli obiettivi della missione e coordinando le azioni di gioco, il primo ufficiale si occupa di gestire l’app e di mantenere in vita il resto dell’equipaggio, mentre navigatore e capo ingegnere indicano la rotta da seguire e curano l’aspetto meccanico del sottomarino.

Come avrete intuito dai ruoli U-Boot è un titolo per 1-4 giocatori, dai 14 anni in su e la sua durata dovrebbe attestarsi intorno ai 60 minuti a partita. Sarà acquistabile a partire dal 30 aprile, al prezzo di 94,95 €. 

Quale, fra i giochi da tavolo più attesi di questo inizio 2019, è quello che voi aspettate con più ansia? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
mindhunter 2
Mindhunter 2, tra sociologia e oscurità – Recensione