Horrible Games: ecco le prossime uscite in anteprima allo Spielwarenmesse 2019

Il 2019 è appena arrivato ma è già tempo di pensare alla prima fiera dell’anno, la Spielwarenmesse 2019, che si terrà a Norimberga, in Germania, dal 30 gennaio al 3 febbraio.

I biglietti per questa fiera possono essere acquistati solo da professionisti del settore, ma Horrible Games parteciperà ed ha annunciato l’elenco di giochi che porterà in anteprima.

Horrible Games: ecco le uscite previste nel 2019 dall’editore milanese

Il loro gioco più atteso è sicuramente Alone, un gioco horror fantascientifico con l’obbiettivo di sopravvivere in un dungeon, una nuova versione sarà finanziabile su Kickstarter a partire da metà febbraio, ed includerà numerosi nuovi contenuti ed un supporto multilingua.

A Norimberga troveremo poi anche The King’s Dilemma, di Hjalmar Hach e Lorenzo Silva (Pozioni Esplosive), un’esperienza narrativa interattiva con diramazioni articolate basate su meccaniche di deck-building. I giocatori impersonano diverse famiglie che guidano il governo di un regno pescando carte da un mazzo comune che consente di iniziare una storia. I giocatori discutendo e prendendo decisioni, formeranno in mazzo che darà forma alla storia del regno. The King’s Dilemma è un titolo per 2-5 giocatori, di età superiore ai 14 anni, si gioca in 30 minuti e dovrebbe uscire durante la prossima estate.

In Fantastiq,  ai giocatori verrà commissionata la creazione contemporanea di opere d’arte, una per ogni round, che dovranno essere realmente create utilizzando la plastilina inclusa nella scatola. Una volta fatto, tutti esibiscono le loro creazioni abbinate ai titoli indicatigli e cercano di guadagnare punti vittoria. Fantastiq è un gioco da tavolo per 3-6 giocatori, dagli 8 anni in su, ed avrà una durata indicativa di 45 minuti.

Similo, progettato da Martino Chiacchiera, Hjalmar Hach e Pierluca Zizzi, è un gioco di deduzione cooperativa che utilizza un mazzo di 90 carte su cui troveremo ritratti di famosi personaggi storici o immaginari (come Buddha, Lincoln e Cleopatra). Un giocatore dovrà condurre gli altri giocatori a indovinare il personaggio corretto, fra i 12 presenti sul tavolo, dando loro indizi sotto forma di carte di personaggi che hanno qualcosa in comune con quello che devono indovinare. I giocatori rimuovono 1 o più personaggi che ritengono sbagliati. Se, in qualsiasi momento, il personaggio corretto viene eliminato, i giocatori perdono. Se quello corretto è l’ultimo a rimanere i giocatori vincono. Similo  è un party game per 2-8 giocatori, di età superiore a 8 anni e si gioca in 15-30 minuti.

Unicorn Fever, disegnato da Lorenzo Silva e Lorenzo Tucci Sorrentino, è  considerabile un po’ come il successore spirituale di Horse Fever, titolo del 2009 degli stessi designer, con la differenza che sono gli unicorni a gareggiare e non i cavalli. I giocatori piazzano le scommesse e poi osservano la gara mentre cercano di influenzare il risultato con le loro azioni. Unicorn Fever è un gioco che supporta 2-5 giocatori, dagli 8 anni in su, ed avrà una durata di circa 60 minuti.

Purtroppo però, la data di uscita prevista di questi ultimi tre titoli non è ancora nota, ma vi terremo sicuramente aggiornati.

E voi cosa ne pensate? State già pensando a quale fra le novità 2019 di Horrible Games finirà sui vostri scaffali? Fatecelo sapere lasciando un commento qui sotto.

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...