Un altro dei finali alternativi di The Predator vedeva come protagonista Newt di Aliens

newt aliens scontro finale

The Predator, il film di Shane Black che avrebbe dovuto rinverdire i fasti del celebre franchise lanciato dalla pellicola cult del 1987, dopo non essere riuscito a convincere pubblico e critica, potrebbe però passare alla storia come il film con più finali alternativi probabilmente tutti migliori di quello ufficiale.

Newt, la bambina protagonista insieme a Ellen Ripley di Aliens – Scontro finale, doveva apparire in uno dei finali alternativi di The Predator

Appena qualche giorno fa Yuri Everson aveva rivelato che due dei finali alternativi di The Predator avrebbero dovuto coinvolgere: uno Ellen Ripley, la protagonista della saga Alien interpretata da Sigurney Weaver (ma stavolta utilizzando un’attrice diversa), e un altro Arnold Schwarzenegger con il suo Dutch Schaeffer (il personaggio principale del primo Predator).

Everson però ha da poco confessato che è stato girato un ulteriore finale alternativo che vedeva la presenza di Newt, aka Rebecca Jorden, la bambina protagonista insieme a Ripley di Aliens – Scontro finale, ma in versione adulta:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Happy Newt Year!🎉 We shot 3 different endings for #thepredator, all variations of a “Predator Killer”. This unused ending was Predator Killer Newt aka Rebecca Jordan wearing the breather mask we created for the film. You can see her name there on the monitors. Breanna Watkins played Newt. The moving “fingers” and “tail” on the mask were deemed too facehugger-like on the day and were cut and removed by someone… ✂️ Sorry @jon_k_miller who headed up making the breather mask for us @thestudioadi with @saratheterra @ape5150 Zach Teller and Lord Garth but they made me do it! Michael Diner and his amazing Vancouver crew made the pod. All in no time flat. More #bts to follow… 🎬🎥 #avpgalaxy #bloodydisgusting

Un post condiviso da Yuri Everson (@h2originals) in data:

Abbiamo girato 3 finali diversi per The Predator, tutte le varianti di un “Predator Killer”.

Questo finale inutilizzato, in particolare, vedeva come Predator Killer Newt alias Rebecca Jordan che indossava la maschera per la respirazione che abbiamo creato per il film

È possibile vedere il suo nome apparire su uno degli schermi della capsula dell’ipersonno dove era distesa Breanna Watkins che recitava la parte di Newt adulta.

Personalmente, pur ammettendo che tutti e tre i finali alternativi avrebbero davvero potuto cambiare il giudizio sul film, preferisco il fatto che non siano stati utilizzati per non inficiare eventuali crossover magari studiati bene e realizzati meglio.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Tron 3: Ascension
Tron 3: Garth Davis in trattative per dirigere il film con Jared Leto