Gli anime dello Studio Ghibli compaiono sul muschio, lungo una strada in Giappone

Molti degli anime dello Studio Ghibli più famosi sono strettamente collegati al tema della natura e di come l’uomo la modifichi, spesso non senza danni collaterali, per i suoi scopi e vantaggi personali.

Ecco le misteriose opere d’arte, realizzate sul muschio ed ispirate agli anime dello Studio Ghibli, apparse lungo una strada in Giappone e diventate rapidamente virali in rete

La natura, questa volta, è stata modificata dall’uomo lungo una strada della prefettura di Saitama (che non credo si chiami così perché intitolata al protagonista di One Punch Man), dove l’utente Twitter @hana_inko è stato così fortunato da imbattersi in alcune opere d’arte misteriose.

Queste sono state realizzate eliminando del muschio da alcune barriere in cemento lungo una strada di montagna, ricavando le immagini di alcuni dei personaggi più famosi degli anime dello Studio Ghibli.

Senza Volto de La Città Incantata, i guardiani di Laputa: Castello nel Cielo, Totoro, sembrano esserci un po’ tutti (e ogni opera sul muschio forma un contrasto davvero affascinante).

La storia della scoperta è diventata rapidamente virale in Giappone, dove anche i telegiornali ne hanno parlato ampiamente e, con l’aiuto dei residenti, si è tentato anche di individuare l’artista responsabile delle, già ribattezzate, “misteriose opere d’arte del muschio”:

L’identità dell’uomo ad oggi non è stata ancora scoperta ma, interrogati dai media locali, i proprietari di un ristorante udon nelle vicinanze hanno detto che le prime opere sono apparse circa un mese fa e una figura vestita completamente di nero è stata visto occasionalmente tornare “a lavorare” sul muro.

Che sia l’inizio di una storia degna della trama di un anime dello Studio Ghibli?

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
L’invasione dell’Area 51 sarà trasmessa in streaming. Ecco dove guardarla