Tales of Evil: il gioco da tavolo horror made in Italy è su Kickstarter

Tales of Evil

È su Kickstarter da qualche giorno e, come facilmente intuibile, visto il gran parlare che se ne è fatto su Facebook, è già un enorme successo.

Stiamo parlando di Tales of Evil, il nuovo progetto di Antonio Ferrara, già autore di giochi da tavolo come Last Friday e Stay Away.

Tales of Evil: gli anni ’80 e l’horror si fondono in un gioco con meccaniche innovative

Tales of Evil è un gioco per 1-5 coraggiosi investigatori che si dovranno avventurare in vari luoghi infestati da presenze malefiche, cercando di svolgere le varie missioni senza morire.

Il fulcro del gioco sarà “Il Segreto della Burattinaia Demoniaca”, il libro della storia, diviso in capitoli che racconteranno la base di partenza delle varie investigazioni.

Ogni gruppo di investigatori potrà comunque vivere esperienze diverse a seconda delle scelte che effettuerà affrontando le varie missioni, fattore che renderà il titolo molto variabile e rigiocabile.

Ma la vera novità sarà data da una innovativa meccanica di gioco chiamata “Fusion”, che renderà ancora più realistica l’esperienza. Nel corso del gioco, infatti, potremo interagire con elementi reali della nostra vita, utilizzando gli oggetti che abbiamo in casa come veri e propri elementi di gioco, e trovarci a dover mandare messaggi col nostro cellulare.

Attenzione però a non spaventarvi se qualcuno dei protagonisti del gioco dovesse chiamarvi davvero, dovrete rispondere, saranno indizi o minacce? Lo scopriremo solo giocando.

Tales of Evil, che si propone quindi come una nuova chicca dei giochi da tavolo Made in Italy, sarà finanziabile su Kickstarter ancora per 12 buie notti ed è disponibile sia in italiano sia in inglese.

Avrete il coraggio di finanziare questo innovativo progetto o tremate già dalla paura? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Heroes Feast
Heroes’ Feast: Dungeons & Dragons ha il suo primo libro di cucina