Console Wars: la guerra tra Nintendo e Sega diventa una serie TV

Ok, io vi avviso in anticipo, sto già preparando i popcorn per uno show che, se dovesse essere realizzato come si deve, diventerà una pietra miliare dell’intrattenimento televisivo.

Legendary Pictures ha annunciato che il libro Console Wars: la battaglia che ha segnato una generazione, diventerà una serie TV diretta dal regista di Kong: Skull Island

Console Wars: la battaglia che ha segnato una generazione, il libro di Blake J. Harris che rappresenta una sorta di Vangelo per gli appassionati di videogame (specialmente quelli un po’ più grandicelli), diventerà una serie TV grazie a Legendary Pictures che ha annunciato di aver stretto un accordo con Point Gray Pictures per portare sullo schermo l’opera di Harris.

L’ambiziosa serie TV materilizzerà il racconto elettrizzante di una delle guerre aziendali più epiche e incredibili della storia, una battaglia senza esclusione di colpi dietro ai sistemi di gioco preferiti da milioni e milioni di appassionati, narrando le vicende che videro SEGA, una piccola società che produceva giochi arcade e un gruppo di dirigenti ribelli e visionari, scontrarsi contro il colosso Nintendo dando vita ad una mitica contesa che ha rivoluzionato l’industria dei videogiochi.

Prezzo: Guarda su Amazon.it
Da: EUR 17,90

La guerra delle console che Legendary ha in mente di raccontare, sembra possa trarre una deflagrante energia da un altro conflitto tra titani che gli stessi studios hanno già messo sul piatto: infatti a dirigere Console Wars ci sarà Jordan Vogt Roberts (Kong: Skull Island), film che anticipa e si incastra nel MonsterVerse Universal dove ci saranno Godzilla e King Kong a darsele di santa ragione.

Oltre a Roberts lo show vedrà il coinvolgimento di Mike Rosolio che scriverà il pilot e Seth Rogen (Point Gray Pictures), Evan Goldberg e James Weaver come produttori esecutivi.

Le premesse sono fantasmagoriche, le persone coinvolte capaci di fare una magia e il libro di Harris è un concentrato di eccitazione, sorprese incredibili e sconvolgenti colpi di scena.

E niente, ho già l’hype a mille!

Trama del libro Console Wars: la battaglia che ha segnato una generazione

Nel 1990 Nintendo aveva in pratica il monopolio dell’industria dei videogiochi. Sega, invece, era solo una traballante compagnia di giochi arcade dalle grandi aspirazioni: tutto, però, sarebbe cambiato con l’arrivo di Tom Kalinske, ex dirigente Mattel che non sapeva nulla di videogiochi, ma che era in grado di vincere battaglie impossibili.

Le sue tattiche poco convenzionali, insieme all’impegno e alle idee coraggiose del suo team, trasformarono Sega in una compagnia capace di affrontare la rivale Nintendo in una lotta senza quartiere per il predominio del mercato.

Kalinske non poteva immaginare tuttavia che il successo di Sega gli avrebbe procurato molti nuovi nemici, e soprattutto che avrebbe finito per rendere Nintendo più forte che mai. Lo scontro fu spietato e senza tregua.

Oltre ad altissimi profitti, generò anche una guerra industriale combattuta su tutti i fronti: dai salotti alle scuole, dagli uffici esecutivi al Congresso.

Fu un conflitto unico e senza esclusione di colpi, che mise fratelli contro fratelli, ragazzi contro adulti, Sonic contro Mario e Stati Uniti contro Giappone.

Fonte: Nerdist

Commenti
Caricamento...