LudoSport Champions’ Arena 2018: a Milano arriva il campionato mondiale di spade laser

Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana… e invece no, perché l’universo Star Wars è molto più vicino a noi di quanto possiate pensare perché, l’1 e il 2 dicembre prossimi Milano ospiterà la terza edizione della LudoSport Champions’ Arena 2018, il torneo mondiale di Light Saber Combat sportivo, una disciplina nata proprio in Italia.

Arriva a Milano la fase finale della LudoSport Champions’ Arena 2018, il campionato mondiale di Light Saber Combat sportivo che vedrà affrontarsi i migliori al mondo

Il capoluogo lombardo ospiterà, presso il centro sportivo Pavesi, una due giorni di sport e di competizione, tra spade laser, duelli spettacolari e grandi campioni.

I migliori atleti di tutto il mondo si affronteranno tra loro per diventare campioni mondiali di scherma con Spada Laser, un vero spettacolo per gli appassionati di Star Wars e di duelli all’arma bianca e di fantascienza, un evento unico nel suo genere dove la realtà si fonderà con la fantasia.

Un nuovo sport Made in Italy

La “Scherma con Spada Laser” o “Light Saber Combat sportivo” è una disciplina innovativa, nata poco più di dieci anni fa, che ha saputo coinvolgere migliaia di appassionati in brevissimo tempo.

Ispirato a una delle saghe più iconiche del cinema, questo sport porta nella realtà del panorama schermistico l’eleganza della “spada di luce”.

Oggi migliaia di atleti si allenano e combattono con questa nuova arma sportiva, sviluppando giorno per giorno questa disciplina che coinvolge sempre più praticanti in ogni parte del mondo.

Il Light Saber Combat nasce in Italia, a Milano, nel 2006 quando viene creata LudoSport, la prima associazione sportiva dedicata esclusivamente a questa disciplina, associata a U.I.S.P. che si diffonde velocemente in tante altre città italiane tra cui Torino, Roma, Bologna, Caserta.

Dopo pochi anni approda all’estero, passando per Inghilterra, Spagna, Francia, Svezia e arrivando fino agli Stati Uniti.

Oggi il network è presente in 15 paesi e in più di 50 diverse città, con migliaia di allievi che si allenano, si confrontano e scalano le classifiche internazionali in sfide e tornei.

Una realtà in crescita che porta con orgoglio la bandiera del “Made in Italy” anche nella produzione dell’attrezzatura dedicata, partendo dalle divise degli atleti fino all’oggetto più importante, le Spade Laser, prodotte da LamaDiLuce, brand completamente italiano e fornitore ufficiale del network LudoSport.

Tecniche, Stili, Fair play

Questo innovativo sport nasce dalle menti e dalle mani di Gianluca Longoe Simone Spreafico, i Maestri Fondatori di LudoSport, che negli anni hanno codificato le tecniche schermistiche adatte a uno strumento unico come la Spada Laser, creando 9 stili di combattimento differenti ma tra loro complementari, che spaziano dalla spada singola fino alle due spade, passando anche per la staffa a doppia lama.

Uno studio che ancora non è finito ma che viene portato avanti insieme agli allievi più esperti e ai numerosi istruttori che negli anni hanno aiutato a diffondere questa disciplina che è costruita attorno all’acronimo “Se.Cu.Ri. – Servizio, Cura, Rispetto”, valori condivisi in tutte le sedi sparse per il mondo e che danno un’indicazione precisa della filosofia del Light Saber Combat sportivo.

Grazie ai valori del Se.Cu.Ri, alle tecniche codificate per combattere in sicurezza e all’insegnamento che parte dalla padronanza e dal controllo del proprio corpo, il Light Saber Combat di LudoSport può essere praticato senza bisogno di armature o protezioni se non quelle standard come i guanti protettivi.

Non solo: privilegiando la velocità, l’agilità e soprattutto la tecnica rispetto alla forza fisica questo sport permette di non dover distinguere tra classi femminili e classi maschili.

Ogni lezione, competizione e torneo di qualsiasi grado permettono una partecipazione mista e un confronto alla pari tra uomini e donne.

Competizioni accese e agonismo sportivo si uniscono a rispetto reciproco e fair play.

Chi inizia scopre subito che una delle cose più importanti è imparare a dichiarare i colpi ricevuti in combattimento, riconoscendo il valore dell’avversario.

I giudici di gara, presenti alle competizioni, diventano così figure di aiuto e non più di controllo.

Si combatte “con” l’avversario, mai “contro” di lui.

Il Torneo Mondiale

La terza edizione della “Champions’ Arena” si svolgerà a Milano, città d’origine del network.

 migliori 64 atleti al mondo, che hanno vinto i rispettivi tornei nazionali, si sfideranno in un torneo a eliminazione che alla fine premierà il Campione del Mondo di combattimento con Spada Laser.

Insieme a loro gli allenatori, i compagni e gli amici che arriveranno da ogni dove per fare il tifo per i propri campioni e per la propria nazione.

L’Italia difenderà il titolo mondiale conquistato l’anno scorso da Lorenzo Ferrario, 29 anni e allievo dell’Accademia LudoSport Alpha, la prima creata a Milano.

Tutto pronto quindi per quella che si preannuncia una competizione accesa come non mai.

Sarà una vera adunata internazionale nel luogo di nascita di questo sport, prima che le prossime edizioni portino l’evento su suolo estero: per il 2019 la Spagna si sta già organizzando per ospitare la quarta edizione e molte altre nazioni hanno mandato le loro candidature per gli anni successivi.

L’appuntamento con LudoSport Champions’ Arena 2018 è per il primo weekend di Dicembre, Sabato 1 dalle 9.30 alle 18.00 e Domenica 2, giornata in cui si svolgeranno le finali, dalle 9.30 alle 12.30, presso il Centro Sportivo Pavesi a Milano, in Via Francesco de Lemene 3.

L’ingresso è gratuito.

Commenti
Caricamento...