Crollano gli ascolti di House of Cards. I fan rimpiangono Kevin Spacey?

House of Cards Kevin Spacey

Mentre la programmazione italiana della sesta ed ultima stagione di House of Cards è approdata su Sky da poche settimane, in USA la serie ha debuttato interamente su Netflix facendo registrare un calo di ascolti vertiginoso.

La sesta stagione di House of Cards ha perso un milione e mezzo di telespettatori. Colpa dell’allontanamento di Kevin Spacey?

Stando a quanto riportato da Variety, House of Cards 6 ha visto un crollo degli ascolti in USA: da una media di 4,4 milioni di persone della quinta stagione ai  “soli” 2,9 milioni di persone per la sesta e nuova stagione.

Claire Underwood House of Cards 6

Ogni episodio della nuova stagione avrebbe visto quindi circa mezzo milione di persone in meno davanti al teleschermo rispetto a quanto visto fare con la quinta stagione (si è passati dai 1,9 milioni ai 1,5 milioni per episodio).

Un calo repentino degli ascolti causato certamente dall’allontanamento di Kevin Spacey dallo show, ma probabilmente anche dal lungo periodo di pausa che si è reso necessario alla produzione per rimpiazzare l’attore e che ha portato la sesta stagione ad arrivare con un certo ritardo su Netflix.

Voi avete visto il primo episodio della sesta stagione di House of Cards? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Snowpiercer: un treno carico di segreti e ingiustizie – La recensione della nuova serie Netflix