Fallout 76: una patch di 54 Gb, più grande del gioco stesso, già al day one!

Fallout 76

Sono passati da parecchio tempo gli anni in cui i giochi erano “tutti d’un pezzo” e uscivano completi.

No, non sto parlando di DLC a pagamento, impopolari ma ormai all’ordine del giorno; sto parlando delle patch disponibili già al day-one, un piccolo escamotage che i programmatori usano per correggere qualche bug o glitch che renderebbero il gioco meno giocabile.

Fallout 76, però, sta per scrivere la storia.

Il lancio di Fallout 76, il nuovo titolo post-apocalittico di Bethesda, sarà accompagnato da una corposa patch di 54 Gb che è più grande del gioco stesso

Il nuovo gioco di Bethesda, infatti, si appresta a uscire con una patch molto importante.

Secondo la rivista US Gamer, infatti, la patch avrebbe lo straordinario peso di 54 Gb, il che non sarebbe neanche così eclatante se non conoscessimo già le dimensioni del gioco completo.

Attualmente, infatti, Fallout 76 pesa 45 Gb.

Troppa fretta nel voler far uscire il gioco?

C’è dunque una sorta di impazienza nel far uscire il gioco che, già da un paio di giorni, è già disponibile in preload su Xbox One e che debutterà ufficialmente il 14 novembre?

Forse sì, anche se la tale scelta sarebbe stata presa dopo il lungo periodo di Beta testing del gioco, in cui i giocatori avrebbero segnalato molti più bug del previsto, portando gli sviluppatori a un po’ di lavoro extra per cercare di andare incontro alle esigenze dei gamer, esigenze che non sono neanche troppo elevate, ma si limiterebbero solo a poter avere un gioco funzionante e con meno errori possibili al day-one.

Cosa ne pensate voi di questo genere di patch? Pensate che questo genere di fix sia una ammissione di colpevolezza da parte degli sviluppatori, o tali “aggiustamenti” contestuali al debutto devo essere visti come una ricerca maniacale della perfezione?

Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Leggiamo altro?
code vein
Code Vein: nel nuovo trailer lo scontro infuocato con Successor of the Claw