Tieni gli occhi chiusi, il fan film ispirato ai romanzi fantasy di Licia Troisi arriva a Lucca

Il prossimo 2 novembre a Lucca Comics and Games, nell’Auditorium San Girolamo, sarà proiettato in anteprima assoluta Tieni gli occhi chiusi​, il fan film prequel de ​La setta degli assassini​, primo libro della trilogia ​Le guerre del Mondo Emerso,​ la saga fantasy di Licia Troisi.

A Lucca arriva Tieni gli occhi chiusi​, il fan film prequel de ​La setta degli assassini​, primo libro della trilogia ​Le guerre del Mondo Emerso di Licia Troisi

Diretto dal foggiano Mauro Zingarelli, giovane regista appassionato di cinema action, il film racconta dell’ultima missione del sicario Sarnek, ex membro della famigerata setta “La Gilda” devota al culto del dio nero Thenaar, e di Aster, subito prima dell’incontro con Dubhe, la “Bambina della Morte”, protagonista, per l’appunto, de ​La setta degli assassini.

Il regista è ossessionato da una certezza che diventa sfida: in Italia ci sono le location, le maestranze, e le storie per fare film di genere.

Ecco dunque che si fa largo l’idea di mescolare l’azione alla John Wick a una storia fantasy nata completamente in Italia dalla penna della scrittrice romana che abbiamo avuto già il piacere e l’onore di intervistare.

Nasce così Tieni gli occhi chiusi, liberamente ispirato a Le Guerre del Mondo Emerso, una delle tre trilogie fantasy, acclamato successo letterario, di Licia Trosi.

Mauro ci ha spiegato come è stato possibile realizzare tutto, mettendo in moto questo meccanismo che porterà il film all’evento principe, italiano e europeo, dedicato all’immaginario fantasy e fantascientifico:

Da dove iniziare?

Innanzitutto con la certezza che Simone Belli, Fight Coordinator del cortometraggio, e la sua D-Unit potessero reggere il confronto con i migliori fighters del mondo.

Al team si è poi unita una piccola produzione milanese, la IndieVolpe e infine Matteo Bruno, in arte Cane Secco, che ha curato la fotografia e con la sua esperienza nel campo del guerrilla filmmaking ha permesso che le riprese si svolgessero con la necessaria praticità.

Il set ha richiesto 3 giorni di combattimenti, sudore e spade.

Un piccolo forte abbandonato, la torre Pennarossa a San Marino, è stato trasformato in un accampamento pieno di mercenari mentre Fraciscio, un minuscolo paesino al confine con la Svizzera, e le sue casette in pietra del 1600 sono diventate la Terra del Sole del Mondo Emerso.

Il passo successivo è stato persuadere Licia Troisi che quella trasposizione cinematografica rendesse merito alla sua trilogia: fortunatamente è bastata una proiezione per entusiasmare la regina del fantasy italiano e convincerla della bontà del progetto.

Il resto lo ha fatto la Mondadori che proietterà in anteprima assoluta Tieni gli occhi chiusi il 2 Novembre al Lucca Comics and games 2018, al termine della presentazione del terzo libro de “La Saga del Dominio”, ultimo lavoro di Licia Troisi.

La speranza ora, per tutto il gruppo che ha creduto nel progetto, ovviamente, è una sola: ripetere il tutto ma su scala più grande.

Un augurio che anche io e Justnerd facciamo a Mauro Zingarelli e a tutti coloro che hanno lavorato e creduto in questo progetto che speriamo vivamente possa prendere il volo!

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...