Dopo il trailer di Aladdin, lo sceneggiatore del cartone punzecchia la Disney

Il trailer del film live-action di Aladdin pubblicato poche ore fa è stato accolto molto positivamente dai fan che, con un pizzico di nostalgia, sono stati trasportati ai tempi dell’uscita del classico Disney del 1992.

Lo sceneggiatore del cartone animato originale dal quale è stato tratto Aladdin accusa la Disney: “non ci avete riconosciuto nemmeno una maglietta o un biglietto per Disneyland”

Chi non ha invece gradito quanto mostrato nel video è stato lo sceneggiatore del cartone animato originale, Terry Rossio, che si è sentito evidentemente escluso dal nuovo progetto nel momento in cui ha udito “le sue parole” nel trailer:

È così strano che, letteralmente, le uniche parole pronunciate nel nuovo trailer di Aladdin sono una frase che io e il mio collega abbiamo scritto, e che la Disney non ci abbia offerto nessun compenso (o a qualsiasi altro sceneggiatore su nessuno di questi nuovi progetti live-action), nemmeno una maglietta o un biglietto per andare al parco.

In un successivo tweet, Rossio ha spiegato che nel 1992 non era previsto che la sua sceneggiatura sarebbe stata utilizzata per un film e che la Disney, che ora si trova al lavoro su diversi progetti simili, avrebbe dovuto offrire almeno un riconoscimento agli sceneggiatori di tutti i film live action tratti dai sui classici (fosse stata, appunto, anche solamente una t-shirt o un biglietto per Disneyland).

Dettagli e data d’uscita di Aladdin

Aladdin è l’avvincente storia dell’affascinante ladruncolo di strada Aladino, la coraggiosa e autodeterminata Principessa Jasmine e del Genio che potrebbe essere la chiave del loro futuro.

Diretto da Guy Ritchie, che porta il suo singolare talento ad un’action movie frenetico e viscerale nella fittizia città Agrabah, il film è stato scritto da John August e dallo stesso Ritchie sulla base della celebre pellicola d’animazione Disney.

Il cast del film vede Will Smith nei panni del Genio della Lampada; Mena Massoud come l’affascinante mascalzone Aladino; Naomi Scott nei panni di Jasmine; Marwan Kenzari nei panni di Jafar, il potente stregone; Navid Negahban a interpretare il Sultano preoccupato del futuro della figlia; Nasim Pedrad nel ruolo di Dalia, la migliore amica e confidente della Principessa Jasmine; Billy Magnussen nel ruolo del principe Anders, il pretendente bello e arrogante; Numan Acar come Hakim, braccio destro di Jafar e capitano delle guardie del palazzo.

Il film, che debutterà nelle sale il 24 maggio 2019, è prodotto da Dan Lin e Jonathan Eirich con Marc Platt e Kevin De La Noy come produttori esecutivi.

Alan Menken si è occupato della colonna sonora, che include nuove cover delle canzoni originali del film animato.

Il film, girato tra gli studios di Londra e il deserto della Giordania, ha un team creativo di talento che contribuisce a far vivere Agrabah, tra cui: il direttore della fotografia Alan Stewart, la scenografa Gemma Jackson e il costumista Michael Wilkinson.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!+

Potrebbe piacerti anche