Meeple Circus: il circo arriva su nostri tavoli da gioco!

Meeple Circus

È approdato da qualche settimana anche nei negozi italiani Meeple Circus, il nuovo gioco da tavolo di Matagot, edito in Italia da Ghenos Games, che promette di farci rivivere le emozioni del circo sui nostri tavoli, in un titolo di abilità, destrezza ed… equilibrio!

Meeple Circus – Recensione

Stiamo parlando di un family / party game della durata di circa 45 minuti (qualcosa di meno con il diminuire del numero di giocatori), ideato da Cedric Millet per 2 – 5 aspiranti circensi dagli 8 anni in su. Qui prenderemo il controllo della pista di un circo in cui dovremo far esibire i nostri meeple, mettendoli in equilibrio nelle posizioni più disparate, nel tentativo di strappare qualche applauso del pubblico in più rispetto a quello dei nostri avversari.

Meeple Circus avrà meritato anche i nostri applausi? Scopritelo in questa recensione.

Un circo preciso ed ordinato, nella nostra scatola

All’interno della scatola di Meeple Circus troveremo ad attenderci:

  • 1 tabellone applausometro
  • 5 piste del circo
  • 3 tessere punteggio
  • 1 righello di gioco
  • 32 carte richiesta del pubblico
  • 38 tessere esibizione
  • 18 tessere elementi
  • 32 meeple acrobati
  • 10 meeple guest star
  • 10 animali
  • 22 accessori del circo
  • 1 gettone primo giocatore
  • 2 gettoni bonus velocità
  • 2 fogli adesivi

Inoltre, fa parte dei materiali inclusi nel gioco anche l’espansione Tecnica & Spasso, che aggiunge alcune piccole varianti che rendono il titolo in questione più difficile o divertente, a seconda dei nostri gusti.

Mentre le piste del circo e le tessere sono di un cartoncino eccessivamente leggero (e vi anticipo già che questa sarà l’unica pecca che troveremo nella componentistica) un grande sacchetto di plastica racchiuderà le decine e decine di meeple e accessori del circo in legno.

Elefanti, cavalli, clown, barili, assi, domatori, foche, tigri e acrobati vari saranno solamente alcuni degli elementi che dovremo far esibire sulla nostra pista, alcuni dei quali potranno essere personalizzati anche attraverso l’utilizzo di alcuni simpatici adesivi.

Carte, tessere, gettoni e plance varie (incluso il righello per misurare l’altezza delle nostre creazioni) potranno essere riposti comodamente all’interno della scatola di gioco di Meeple Circus, ideata per ospitare ogni singolo pezzo in uno spazio dedicato (e qui scappa già il primo applauso).

Quello che non troverete all’interno della scatola, ma che è invece indispensabile per poter giocare una partita a Meeple Circus, è l’app gratuita scaricabile attraverso i soliti store dei nostri smartphone (in alternativa, comunque, potrete utilizzare l’app attraverso un qualsiasi browser web recandovi a questo indirizzo). Si tratta di una companion app nella quale sono presenti diversi brani tipici del circo che fungeranno da timer per le nostre esibizioni.

Venghino signori e signore, lo spettacolo ha inizio!

Una partita a Meeple Circus si suddivide in 3 round di gioco o esibizioni, ognuna con regole leggermente differenti dalle precedenti.

Con la nostra pista del circo posizionata comodamente davanti a noi, nel primo round dovremo scegliere, in ordine di turno, due differenti tessere raffiguranti gli accessori del circo e i meeple acrobati, raccogliendoli tra quelli collocati nella riserva.

Questi saranno utilizzati durante “la prima prova” del nostro spettacolo, in cui otterremo più o meno applausi (i punti vittoria del gioco) a seconda delle composizioni raffigurate su altre quattro carte rivelate casualmente.

Ad esempio, una carta potrebbe offrirci 4 applausi per essere riusciti a posizionare un elefante sopra ad un cilindro, mentre sorregge un acrobata sulla sua proboscide. Più composizioni riusciremo a ricreare con i nostri (limitati) materiali e artisti, più punti otterremo alla fine dell’esibizione; che terminerà quando tutti i concorrenti avranno esclamato “ta-dan!” o la musica di sottofondo finirà.

Punti extra verranno assegnati se rispetteremo poche regole aggiuntive particolari. Alcuni acrobati saranno infatti specializzati nel sollevare oggetti, altri, invece, non dovranno toccare il terreno e, altri ancora, ci faranno guadagnare tanti applausi quanto più in alto riusciremo a collocarli nella nostra composizione (misurazione che avverrà attraverso un comodo e pratico righello). Ancora, altri punti saranno assegnati ai giocatori più veloci nel terminare la propria esibizione.

Conservando i materiali ottenuti nella prima prova, nella seconda esibizione tutto avviene in maniera analoga a quanto spiegato in precedenza ma sulla nostra pista arriveranno anche le guest star! Avremo la possibilità di scegliere tra le solite tessere materiali ma alcune di esse saranno rimpiazzate dalle tessere che introdurranno i personaggi speciali nel nostro circo.

Questi meeple unici ci permetteranno di ottenere punti extra alla fine dell’esibizione, a patto di soddisfare la relativa composizione indicata sulla tessera speciale della guest star. Ad esempio, un giocatore che ha scelto un clown dovrà farlo cadere durante l’esibizione, così come chi ha scelto la tigre dovrà assicurarsi che non tocchi altri animali o acrobati.

Calcolati i punteggi si passerà allo spettacolo finale, in cui ogni giocatore dovrà esibirsi non più in contemporanea agli altri, ma affrontando singolarmente, e partendo dal giocatore con il totale parziale più basso, quest’ultima fase del gioco (mostrando così agli altri giocatori le proprie abilità). In questa fase entreranno inoltre in gioco le tessere dell’espansione Tecnica & Spasso che chiederanno ai giocatori di completare alcune prove supplementari come presentare al pubblico ogni pezzo incluso nella nostra composizione, prendersi una pausa facendo finta di mangiare un panino in un momento preciso del brano di sottofondo, o ancora di giocare con una sola mano (e qui le cose saranno davvero complicate).

Alla fine delle tre esibizioni, il circo che avrà ottenuto più applausi sull’apposita plancia segnapunti sarà decretato il vincitore.

Applausi, applausi e ancora applausi!

Devo essere onesto, i giochi di destrezza e i family game in generale non sono esattamente il mio genere preferito. Eppure questo Meeple Circus mi ha convinto senza riserve.

Stiamo parlando di un’idea divertente, realizzata con logica e lungimiranza. Posizionare i diversi elementi all’interno della nostra pista richiede pratica, studio ed esperienza; esattamente come avverrebbe per un artista del circo, un’ambiente la cui atmosfera è stata ricreata alla perfezione (grazie anche alle musiche che accompagneranno ogni round di gioco).

Sorprendentemente, anche la curva di apprendimento di Meeple Circus saprà regalare grandi soddisfazioni, con la nostra abilità che migliorerà di partita in partita riuscendo a capire come posizionare al meglio ogni elemento della nostra composizione.

Gli accessori del circo, gli acrobati, gli animali e le guest star, oltre alle numerose tessere e carte con le varie composizioni (le richieste del pubblico), garantiscono una grandissima varietà al titolo, permettendoci di intavolare ogni volta una partita differente.

Certo, l’interazione tra i giocatori ai fini del regolamento è pur sempre limitata alla scelta delle varie tessere all’inizio del round, ma il coinvolgimento di tutti sarà totale; anche nell’esibizione finale che dilaterà comunque un po’ i tempi di gioco (ma la soddisfazione di veder cadere la composizione di un altro giocatore vi ripagherà sempre dell’attesa).

Saper scegliere con cura quale richiesta del pubblico esaudire e quali materiali acquisire in ogni round introduce anche una piccola ma interessante componente strategica, che ci permetterà in alcuni casi di mettere i bastoni tra le ruote anche agli altri giocatori. Il gioco di Ghenos Games non si limita quindi al “prendi il meeple di turno e cerca di posizionarlo senza farlo cadere”, ma richiede anche una certa dose di pianificazione e lungimiranza per essere padroneggiato.

 

In definitiva: Meeple Circus è una grande sorpresa, un titolo che non merita di passare inosservato tra coloro che normalmente non prendono in considerazione i family / party game. Per tutti gli altri è invece un acquisto obbligato, che vi garantirà ore ed ore di divertimento anche con gli amici che solitamente snobbano le vostre serate dedicate ai giochi da tavolo. Garantito!

Leggiamo altro?
Exit: Giochi Uniti annuncia due nuovi librigame della serie