Nel football americano si festeggia un touchdown con il Rasengan di Naruto

Se si combina un ninja insieme a qualsiasi altra cosa su questo pianeta quello che ne viene fuori è sempre una cosa fighissima, tanto che anche un broccolo ninja o una galletta di riso ninja potrebbero diventare i cibi più gustosi del mondo.

JuJu Smith-Schuster, giocatore di football americano dei Pittsburgh Steelers, segna un touchdown durante una partita della NFL e festeggia con il Rasengan di Naruto

Quando questa “fusione” ha come protagonista un giocatore di football americano che improvvisamente diventa ninja e, in diretta TV, di fronte a milioni di telespettatori omaggia Naruto, allora la cosa diventa epica ed indimenticabile.

Due giorni fa, il ricevitore di Pittsburgh Steelers JuJu Smith-Schuster dopo aver segnato un touchdown durante la partita contro i Kansas City Chiefs, ha celebrato la marcatura con una particolare “coreografia” tutta ispirata al biondo protagonista del manga scritto e disegnato da Masashi Kishimoto.

Con l’aiuto del suo compagno di squadra James Connor, Smith-Schuster ha caricato il Rasengan di Naruto (la potente arte magica di livello A inventata dal quarto Hokage Minato Namikaze) lanciandolo poi verso Jesse James, tight end della squadra di Pittsburgh.

La tecnica del Rasengan di Naruto consiste nella rotazione vorticosa del chakra che fuoriuscire dalla mano, in modo da creare appunto un vortice di energia potentissimo da indirizzare verso l’avversario.

JuJu, che ha usato la palla ovale come se fosse la sfera di chakra che Naruto fa creare alle sue copie, ha riproposto anche la corsa ninja prima di scagliare il vortice di energia su James il quale, ovviamente, è “stramazzato” a terra per concludere degnamente la “coreografia celebrativa del touchdown, cosa che però non ha permesso agli Steelers di portare a casa il risultato, essendo stati comunque sconfitti dai Kansas City Chiefs per 42 a 37.

Adoro vedere questi festeggiamenti nello sport e, il football americano è sempre stato una cornucopia di celebrazioni originali e divertenti che, spero, si possano diffondere sempre più anche negli altri sport.

Voi cosa ne pensate? Ricordate qualche festeggiamento a seguito di un punto segnato, un canestro o un goal ispirato ad un anime? fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Comicbook

Potrebbe piacerti anche