Negligee: Love Stories, il primo videogioco per adulti senza censure su Steam

Negligee: Love Stories è una graphic novel interattiva che poteva passare anche inosservatao nel vasto catalogo di Steam, ma essendo il primo videogioco per adulti con contenuti sessuali espliciti e che sarà pubblicato sulla piattaforma senza alcun tipo di censura, era difficile non notarlo e, di conseguenza, non aprlarne.

Arriva su Steam Negligee: Love Stories, il primo videogioco per adulti con contenuti sessuali espliciti senza censura

Per Valve, che di recente ha cambiato le proprie politiche rispetto ai contenuti nei videogiochi che vengono pubblicati su Steam, si tratta di un passo importante e Negligee: Love Stories sarà reso disponibile sul catalogo della piattaforma a partire da venerdì 14 settembre.

Negligee: Love Stories presenta quattro storyline che includono spesso dialoghi su temi sessuali, interazioni sessuali e nudità.

Il gioco include relazioni sessuali maschili e femminili, temi relativi a relazioni sessuali sotto pressione, alla ninfomania, alle sex workers in età adulta, ai matrimoni abusivi e all’adulterio.

Le scene all’interno del gioco includono descrizioni illustrate e dialoghi orientati alle relazioni e attività sessuali.

Negligee: Love Stories

Come affermato da Valve su proprio blog ufficiale, i videogiochi dai contenuti sessuali espliciti possono essere diffusi solo ad una condizione: non devono essere classificati come “troll”, basta che i riferimenti sessuali espliciti siano in un contesto abbastanza coerente.

Agli sviluppatori di giochi con contenuto violento o sessuale viene ora chiesto di descrivere il contenuto del gioco.

La presentazione del contenuto costituisce un contesto importante e, dando agli sviluppatori la possibilità di descrivere e spiegare che cosa c’è dentro il proprio gioco, gli utenti avranno maggiori informazioni a disposizione per la ricerca dei prodotti e la loro valutazione prima dell’acquisto.

Su che vi ho visti… smettete di sudare freddo e di rimanere a bocca aperta e diteci cosa ne pensate con un vostro commento qui sotto!

Potrebbe piacerti anche