servizio streaming di Disney

Disney svela nome e costi del suo nuovo servizio di streaming

Appena un paio di settimane fa Bob Iger, CEO della casa di Topolino, aveva rivelato alcuni interessanti informazioni sui prezzi del futuro servizio streaming di Disney.

Il CEO della casa di Topolino ha fornito nuove e più precise informazioni sui prezzi del futuro servizio streaming di Disney, svelando anche il nome della piattaforma

film Disney natale 2017

Ora, grazie ad un articolo pubblicato su Variety, proprio Iger ha fornito nuovi e sostanziosi dettagli sulla nuova piattaforma Disney che entrerà in diretta concorrenza con Netflix, Prime Video, Hulu ecc.

La prima informazione rivelata dal “capoccia” della casa di Topolino è proprio il nome del servizio che, salvo cambiamenti in corso d’opera dovrebbe chiamarsi Disney Play dato che Iger si riferisce alla piattaforma sempre usando questo nome e confermando che Disney punta davvero forte sul progetto:

È la più grande priorità dell’azienda in calendario per il 2019.

Inoltre ha confermato quello che aveva anticipato, cioè che il nuovo servizio di streaming sarà più economico di Netflix, con il costo degli abbonamenti mensili che oscillerà tra gli 8 e i 14 dollari.

Tuttavia Iger, confermando che Disney ha già un sacco di programmi originali in sviluppo in questo momento che si aggiungeranno all’enorme libreria di film e serie TV (comprese quelle derivanti dall’acquisizione di Fox) che saranno messi a disposizione fin dal primo momento, ha precisato che man mano che il catalogo si arricchirà di contenuti i prezzi saranno destinati ad aumentare dato che è quello che tutte le aziende fanno.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
Return of Wolverine
Secondo Mark Millar, Taron Egerton sarà il prossimo Wolverine