Hit-Girl: The Golden Rage of Hollywood, annunciata la nuova serie scritta da Kevin Smith

Hit-Girl: The Golden Rage of Hollywood

Dopo l’annuncio di Prodigy Mark Millar torna a occuparsi di una delle sue espressioni più iconiche rivelando la nuova serie a fumetti Hit-Girl: The Golden Rage of Hollywood di Kevin Smith.

Mark Millar annuncia Hit-Girl: The Golden Rage of Hollywood, la nuova serie a fumetti scritta da Kevin Smith e disegnata da Pernille Ørum

La prossima avventura di Hit-Girl scritta da Smith porterà il personaggio a Hollywood, dove affronterà (e probabilmente sconfiggerà) i predatori sessuali nell’industria cinematografica.

Illustrata da Pernille Ørum (DC Super Hero Girls), con la cover realizzata da Francesco Francavilla, rappresenta la quarta storia di una trama in quattro parti della serie Hit-Girl di Image Comics, dopo che Mindy McCready si è trovata in Colombia, Canada e Roma.

Hit-Girl: The Golden Rage of Hollywood

Il nuovo arco narrativo presenterà alcuni volti familiari delle serie classiche originali di Kick-Ass e Hit-Girl di Millar e John Romita Jr., e ogni numero è un tributo a epoche differenti del cinema americano.

Come riportato da Deadline, Kevin Smith ha raccontato la sua soddisfazione nel “giocare” con i personaggi di Mark Millar:

Ho scritto quasi tutto l’intero arco narrativo di Hit-Girl: The Golden Rage of Hollywood mentre mi stavo riprendendo da un periodo critico per la mia salute, quindi era Mindy McCready e la sua sanguinosa sete di giustizia mi ha aiutato a riparare il mio cuore affaticato.

Raccontare storie con i “giocattoli” di Mark è stato un vero piacere, ma avere Pernille che porta tutto in vita è stato davvero il top per me!

Il suo stile è come la cioccolata calda per gli occhi e per l’anima, quindi sono estasiato e lei ha deciso di prestare il suo talento di prima grandezza al nostro Punitore!

La storia firmata da KevinSmit inizierà a gennaio 2019 con Hit-Girl #13.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Leggiamo altro?
marvels x
Marvels X: si torna a Terra X con una serie di variant cover
>