Annunciato Discover Lands Unknown, il gioco da tavolo i cui contenuti saranno unici in ogni scatola

Discover Lands Unknown

Fantasy Flight Games ha finalmente alzato il velo di mistero attorno a Discover Lands Unknown, il nuovo gioco da tavolo di Corey Konieczka (Star Wars: RebellionEldritch Horror) i cui contenuti saranno diversi in ogni scatola.

Una cosa simile era già stata realizzata con Keyforge ma, in Discover Lands Unknown, le meccaniche di gioco e i componenti saranno i medesimi per tutti i giocatori mentre le carte, gli scenari e le campagne saranno differenti per ogni scatola del gioco; offrendo ad ogni acquirente una versione potenzialmente unica e completamente diversa da quella di qualunque altro giocatore (non è chiaro quante versioni saranno effettivamente stampate).

Adattarsi e sopravvivere sarà il motto di Discover Lands Unknown (o era Bear Grylls?)

Nel gioco interpreteremo un gruppo di sopravvissuti: bloccati in cima ad una montagna in cerca di calore, abbandonati su un’isola in compagnia di “strane creature”, nel mezzo delle dune del deserto o, ancora, in una minacciosa foresta tropicale.

Una volta rivelato lo scenario dovremo fare il punto della situazione, cercando di capire chi, nel nostro gruppo di sopravvissuti, potrebbe esserci d’aiuto in una determinata situazione.

Al nostro fianco potremmo avere l’alpinista Jasmine, in grado di spostarsi più rapidamente, o il boscaiolo Biff, in grado di raccogliere risorse più facilmente, ma anche Laila, una fotografa in grado di scoprire “nuove funzionalità nel gioco”. Le possibilità saranno veramente tante ma starà a noi capire come raccogliere le risorse ed esplorare il terreno circostante nel tentativo di sopravvivere e fuggire da territorio ostile di turno.

In Discover Lands Unknown da 1 a 4 giocatori, in sessioni della durata di 60-120 minuti, dovranno collaborare per sopravvivere (o completare i propri obiettivi), in un mix di avventura, esplorazione su una mappa modulare.

L’arrivo del gioco sugli scaffali è atteso nell’ultimo trimestre del 2018. Maggiori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale di Fantasy Flight Games.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Dinosaur Island: come costruire un parco giurassico meglio di John Hammond – Recensione