Arkham Horror: in arrivo la Terza Edizione, con incredibili novità!

arkham horror cover

Se si è appassionati di giochi da tavolo e di Lovecraft, è quasi impossibile non avere mai sentito nominare Arkham Horror, board game nato nel 1987 come spin-off di Call of Chtulu da un’idea di Richard Launius.

Arkham Horror è rimasto invariato sino al 2015, quando Fantasy Flight, all’interno della sua rivalutazione della serie nel progetto Arkham Horror Files, ha creato un piccolo update, poi proseguito con la comparsa di Eldritch Horror, Mansions of Madness e Arkham Horror: The Card Game. 

Arkham Horror si presenterà in una nuova veste, grazie all’arrivo della sua Terza Edizione!

La terza edizione di Arkham Horror sarà, quindi, il più massiccio restiling del titolo. A curarlo è Nikki Valens, già co-designer di Mansions of Madness e Eldritch Horror, che proprio con la nuova versione di Arkham Horror conclude la sua attività in Fantasy Flight.

Dalle premesse, possiamo aspettarci un nuova, impressionante concezione dell’immaginario lovecraftiano, con l’intrigante passaggio da un tabellone di gioco tradizionale ad uno modulare, composto da esagoni double-face, che verranno riposizionati prima di ogni partita in modo da trasmettere le atmosfere inquietanti della famigerata città di Arkham.

Al posto dell’impostazione da sandobx tradizionale, in cui i giocatore correvano per la città nel tentativo di contrastare le forze del male, Arkham Horror: Third Edition presenta una nuova serie di scenari (quattro per il gioco base) che seguono maggiormente una struttura narrativa. All’inizio di ogni partita avremo degli obiettivi misteriosi, una trovata geniale che costringe i giocatori a scoprire indizi per raggiungere i propri obiettivi e conquistare la vittoria.

arkham horror 1

All’interno di questi scenari, saranno presenti diverse ramificazioni che i giocatori potranno seguire, aggiunge delle carte come ricompensa per la scoperta di un indizio o una maggior influenza del destino per eventi futuri, compresa il gran finale!

Per ogni distretto della città è previsto un apposito mazzo di carei dei paraggi, che saranno combinati con eventi specifici per ogni quartiere, in modo da offrire ai giocatori di Arkham Horros: Third Edition una grande varietà di situazioni.

I protagonisti saranno degli investigatori visti in  Arkham Horror Files, che comporranno un roster di 12 personaggi, ognuno con particolari abilità e una dotazione che potrà esser personalizzata prima di ogni sfida.

Anche il gameplay di Arkham Horror sembra essersi evoluto con una nuova versione della fase Mythos, che ora si basa sul prelievo di particolari token da una coppa (o sacca), sullo stile del sistema chit-bag di Arkham Horror: The Card Game.

L’uscita di Arkham Horror: Third Editon è attesa per fine 2018, dopo l’annuncio alla Gen Con, il che ci lascia sperare di poter provare la nuova versione di Arkham Horror già ad Halloween!

Leggiamo altro?
sanctum
Sanctum in arrivo in italiano quest’autunno