Giappone: ritrovato un antico manuale ninja in una biblioteca pubblica, contenente i segreti degli shinobi

Sembra la trama degna di un capitolo della saga de Il Mistero dei Templari, salvo che ci troviamo in Giappone e nessun cattivo pare essere alla ricerca dell’antico manuale ninja ritrovato, per caso, all’interno di una biblioteca pubblica.

A fare la scoperta è stata la biblioteca municipale di Hirosaki, nella prefettura di Aomori. Nella sua collezione si nascondeva l’antico manuale, vecchio di centinaia di anni (probabilmente del 1756), scritto a mano dai misteriosi e letali mercenari del Giappone feudale: i Ninja.

Un antico manuale ninja contenente istruzioni dettagliate per la creazione di veleni e bombe fumogene

Stando ai ricercatori il piccolo libro, composto da un totale di 12 pagine e contenente diversi segreti degli shinobi, sarebbe stato scritto dai membri della Hayamichi no Mono, un’organizzazione di ninja addestrata nella via del clan dei ninja di Koga che, nel XVII secolo operava nel dominio di Tsugaru (l’attuale Aomori).

Al suo interno sono presenti le descrizioni dettagliate di come fabbricare armi letali, su come far essiccare rospi ed anatre per creare veleni, delle dosi di polvere da sparo e aconito da mescolare per creare bombe fumogene; ma anche di tattiche e strategie da utilizzare in viaggio, come, ad esempio, suggerimenti su quali locande selezionare per riposarsi (con una sola entrata ed uscita e sempre con un tatami appoggiato alla porta per essere avvisati in caso di intrusione).

Fonte: N Code

Potrebbe piacerti anche