Mary e il Fiore della Strega debutta domani nei cinema italiani

Questa scopa sembra piuttosto vecchia. C’è scritto qualcosa, ma non so leggerlo.

Dal 14 al 20 giugno i cinema italiani accoglieranno Mary e il Fiore della Strega (Mary and the Witch’s Flower) il primo lungometraggio animato firmato dallo Studio Ponoc

Domani debutta nei cinema italiani, grazie a Lucky Red, Mary e il Fiore della Strega (Mary and the Witch’s Flower) il primo lungometraggio animato firmato dallo Studio Ponocispirato al romanzo “La piccola scopa” della scrittrice britannica Mary Stewart e diretto da Hiromasa Yonebayashi, “allievo” di Hayao Miyazaki, alla sua prima prova da quando ha lasciato lo Studio Ghibli.

Trama e dettagli di Mary e il Fiore della Strega

È Tib, un gatto nero, che conduce Mary nel bosco.Qui Mary scopre il manico di scopa e, prima di rendersi conto di qualcosa, viene sballottolata tra le cime degli alberi e trasportata fra le nuvole fino a giungere presso il Collegio di Endor, dove, “sono aperti gli esami per creare uno staff di streghe qualificate”.

Qui Mary scopre le prove di un terribile esperimento di trasformazione su degli animali mutanti imprigionati in gabbia. Un istante dopo che la sua scopa ha preso il volo, Mary si rende conto che Tib è stato catturato.

Il regista del nuovo e attesissimo lungometraggio animato giapponese, firmato dallo studio d’animazione fondato da due fuoriusciti dello Studio Ghibli, è Hiromasa Yonebayashi, autore anche di Arrietty e Quando C’era Marnie.

Cosa ne pensate di questo nuovo trailer italiano? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Potrebbe piacerti anche