Guardiamo Stan Lee ringaziare i fan dopo l’aggressione subita

Come riportato in un articolo precedente, giovedì scorso Stan Lee è stato minacciato e aggredito da due uomini con una pistola, proprio sull’uscio della casa del fumettista Marvel classe 1922 e solo l’intervento della polizia ha evitato che la situazione potesse pericolosamente degenerare.

Stan Lee pubblica un video su Twitter con il quale ringrazia i fan per i messaggi di affetto ricevuti dopo l’aggressione subita giovedì scorso

Stando a quanto dichiarato dalla polizia di Los Angeles i due uomini chiedevano a Lee la restituzione di una certa somma, cosa con cui il Generalissimo sembra non avesse nulla a che fare.

Per ringraziare i fan che gli hanno inviato più di un milione di messaggi di sostegno e conforto, Stan Lee ha pubblicato un video sul proprio profilo Twitter nel quale si dice sorpreso e onorato di tanta dimostrazione d’affetto e ringraziando appunto tutti coloro che si sono preoccupati per lui e gli sono stati vicino dopo la brutta esperienza vissuta.

Sono seduto qui a guardare i vostri messaggi e i video di affetto. Vi voglio bene. Continuano ad arrivare. Felice sabato. Excelsior!

Negli ultimi mesi l’icona vivente dei fumetti Marvel è stato protagonista di altre disavventure legate all’età di Lee e alle sue condizioni di salute, cosa che continua ad impensierire tutti i fan tanto che anche Kevin Smith, celebre regista e produttore supernerd, ha offerto a Stan di andare vivere con lui, per metterlo a riparo da altri problemi e/o tentativi di truffe.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments