Captain Marvel non sarà il classico film sulle origini di un supereroe!

Avengers: Infinity War e Deadpool 2 terranno banco nell’Universo Cinematografico Marvel per tutta questa primavera inoltrata, anticipando poi il debutto estivo nelle sale di Ant-Man and The Wasp prima della lunga pausa che ci separerà dall’entrata in scena di Captain Marvel.

Captain Marvel è pronto a debuttare nell’MCU ma non si tratterà di un classico film sulle origini di un supereroe

Il fatto che la pellicola con protagonista Brie Larson segni l’esordio di Carol Danvers nell’MCU non deve trarre in inganno i fan perché, secondo quanto riferito dal produttore esecutivo dei Marvel Studios Nate Moore, il cinecomic non sarà il classico film sulle origini come quelli che l’hanno preceduto tipo Ant-Man, Thor, Captain America – Il primo Vendicatore e Dottor Strange solo per citarne alcuni.

Penso che ci sia una certa struttura per i film di origini che talvolta è troppo rapida per il pubblico. Quindi, se realizziamo un film d’origini, cerchiamo di sovvertire questa struttura. Ad esempio Captain Marvel sarà un film di origine diverso, mai visto prima.

Pensiamo di esserci imbattuti in una struttura che non è quella tradizionale di questo tipo di film.

Questo schema tipico solitamente si riduce in scene ormai note e familiari.

“Incontri il protagonista, ha dei problemi, ottiene i superpoteri alla fine del primo atto e alla fine del secondo atto impara ad utilizzarli. Nel terzo atto affronta un villain con dei poteri simili ai suoi”.

Nella maggior parte delle volte un film di origini è strutturato in maniera simile, ma quando introduciamo nuovi personaggi, vogliamo trovare modi nuovi per sovvertire questa struttura, per poter offrire al pubblico un’esperienza sempre nuova.

Desideriamo essere certi di offrire al pubblico un qualcosa che non abbiano mai visto prima.

Voi cosa ne pensate? Cosa vi aspettate da Captain Marvel? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Captain Marvel

La storia segue le gesta di Carol Danvers mentre diventa uno degli eroi più potenti dell’universo, allorquando la Terra voi trova nel bel mezzo di una guerra galattica tra due razze aliene (Kree e Skrull).

Ambientato negli anni ’90, Captain Marvel è un’avventura tutta nuova alla scoperta di un periodo inedito nella storia dell’Universo Cinematografico Marvel.

Brie Larson vestirà i panni della protagonista, con Samuel L. Jackson che riprende il ruolo di Nick Fury e Clark Gregg in quello dell’agente Phil Coulson.

Diretto da Anna Boden e Ryan Fleck, scritto da Geneva Robertson-Dworet e prodotto da Kevin Feige, il film vedrà Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Jonathan Schwartz, Patty Whitcher e Stan Lee come produttori esecutivi, David Grant e Lars Winther in veste di co-produttore, con quest’ultimo anche ne ruolo di assistente regista.

Il film è atteso nei cinema italiani il 6 marzo 2019.

Fonte: Comicbook

Potrebbe piacerti anche