Niente dinosauri ibridi nel terzo Jurassic World, parola di Colin Trevorrow

Jurassic World: Il Regno Distrutto

Sarà che sto iniziando ad invecchiare, diventando intollerante alle “contaminazioni” delle mie saghe cinematografiche preferite, ma se c’è una cosa che proprio non mi era piaciuta nel primo Jurassic World era stata la scelta di creare un dinosauro ibrido (abbiamo visto solamente una piccola parte dei dinosauri presenti in passato sul nostro pianeta, c’era davvero bisogno di inventarsi qualcosa di nuovo?).

E così, dopo l’Indominus Rex, nel Regno Distrutto sarà la volta dell’Indoraptor ma, per il terzo Jurassic World, il regista Colin Trevorrow ha promesso che non vedremo altri dinosauri ibridi.

Ecco le sue parole in merito, rilasciate a Total Film Magazine:

Nel terzo film sono intenzionato a tornare indietro alle atmosfere paleontologiche, alla quella che è la vera natura e il lato più selvaggio dei dinosauri che facevano parte di questo pianeta

Ecco, mi hai letto nel pensiero.

E voi? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Jurassic World: Il regno distrutto

Sono passati quattro anni da quando il parco a tema ed il relativo resort di lusso Jurassic World sono stati distrutti dai dinosauri fuggiti dai recinti di contenimento. Isla Nublar ora è stata abbandonata dagli umani mentre i dinosauri sopravvissuti hanno trovato rifugio e l’ambiente in cui vivere nella giungla.

Quando il vulcano addormentato dell’isola al largo del Costa Rica si risveglia tornando in attività, Owen (Chris Pratt) e Claire (Bryce Dallas Howard) danno il via ad una campagna per salvare i dinosauri rimasti sull’isola da un nuovo pericolo di estinzione a causa dell’a crescente attività vulcanica.

Owen è spinto dal desiderio di ritrovare Blue, il suo raptor ancora disperso nella giungla e Claire, che nel frattempo si è appassionata a queste creature maturando un rispetto nei loro confronti ed eleggendole a sua missione di vita.

Una volta giunti sull’isola, diventata sempre più instabile e prossima alla distruzione con esplosioni continue, lava che scorre e lapilli che piovono dal cielo, la spedizione lentamente scopre un’enorme cospirazione di scala globale che potrebbe far ripiombare il nostro pianeta ad uno stato di caos mai visto fin dai tempi della preistoria.

l nuovo capitolo della saga sui dinosauri più amata del cinema, che uscirà il 7 giugno del 2018 in Italia, segna il ritorno di Chris Pratt e Bryce Dallas Howard, già protagonisti del primo film della nuova trilogia, uscito nel 2015. Insieme a loro tornerà uno dei personaggi più amati del franchise: il professor Ian Malcolm, ancora una volta interpretato da Jeff Goldblum.

Nel cast troveremo anche James Cromwell, Ted Levine, Justice Smith, Geraldine Chaplin, Daniella Pineda, Toby Jones, Rafe Spall e BD Wong.

Firmato da Colin Trevorrow e dal co-sceneggiatore Derek Connolly, Jurassic World: Il regno distrutto è diretto da J. A. Baytona, il quale ha terminato le riprese della pellicola il 9 luglio 2017.

A supervisionare il team di produzione sarà presente, così come per il precedente capitolo, Steven Spielberg, già regista della saga originale di Jurassic Park.

...e questo?
Madame Web
Madame Web: il regista di Jessica Jones si occuperà del film spin-off di Spider-Man