Ghostbusters: Paul Feig è ancora intenzionato a girare il sequel del reboot

Ghostbusters

Nonostante il Ghostbusters di Paul Feig, il reboot tutto al femminile del 2016, sia stato duramente criticato dai fan prima e dopo la sua uscita nei cinema (è andata un po’ meglio per quanto riguarda la critica), il regista sembra essere ancora intenzionato a girare un sequel.

Non nasconderò il mio disappunto sulla questione. Nonostante io abbia questa opinione impopolare di essere generalmente a favore di sequel e reboot (se trattati con i giusti modi), la pellicola di Feig è stata probabilmente la delusione più grande del mio 2016 e l’idea di vedere un sequel (perché sarò obbligato a vederlo, considerato il mio lavoro) non mi alletta per niente.

Ecco le parole del regista, rilasciate durante un’intervista a Yahoo! Movies:

” vorrei davvero tornarci sopra, ma è lo studio che deve decidere. Ci siamo molto divertiti nel realizzarlo e, negli ultimi due anni, si è creato un certo seguito attorno a Ghostbusters. Vengo contattato ogni giorno da numerose persone che lo hanno amato e molte donne sono rimaste colpite nel vedere altre donne impegnate in un ambiente ‘scientifico’. Morirò orgoglioso del mio film e di quello che il mio cast ha realizzato”

Contento lui.

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere un sequel di Ghostbusters al cinema? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
creators - the past
Creators: The Past, data di uscita e final trailer per l’imminente kolossal sci-fi italiano