Watchmen: svelati i nuovi personaggi che compariranno nella serie TV!

watchmen

La serie TV di Watchmen ha in programma di iniziare la realizzazione dell’episodio pilota nei primi giorni del mese prossimo e, a pochi giorni dall’inizio delle riprese, Thathashtagshow ha svelato il casting per otto nuovi personaggi che compariranno nello show HBO tratto dalla graphic novel opera di Alan Moore e Dave Gibbons.

  • Angela Abraham: poliziotta afroamericana indipendente, intelligente e realista. È sposata con Cal con il quale ha una figlia. La donna è molto protettiva con entrambi i membri della sua famiglia.
  • Cal Abraham: uomo afroamericano, marito casalingo di Angela. È un padre e un marito aaffettuoso, la casa è il suo regno, ma è palese che il suo passato racconta una storia diversa.
  • Looking Glass: un poliziotto di bell’aspetto nato in Oklahoma. Non è ordinario e scontato come il suo accento rurale potrebbe far sembrare. Bravissimo negli interrogatori e in scienze comportamentali. Può rivelarsi un tantino sociopatico.
  • Panda: è il classico poliziotto da scrivania, cinico e duro, mette il lavoro prima di ogni altra cosa. Non è amichevole, usa l’umorismo per tenere gli altri alla larga.
  • Red Scare: poliziotto corrotto in tuta sportiva. L’accento russo rivela il suo carattere ruvido.
  • Pirate Jenny: poliziotta bisessuale androgina e lussuriosa dal cuore anarchico.
  • Jane Crawdord: moglie di Judd, capo della polizia, è una veterinaria più acuta di quanto il suo aspetto possa far sembrare.
  • Old Man: un ex-poliziotto che è ancora una figura imponente nonostante la sua età.

Sulla base di queste figure ricercate per la serie TV di Watchmen, è lecito aspettarsi che il pilot ruoti attorno ad un gruppo di poliziotti che potrebbe aver preso parte agli scioperi contro i “vigilanti” sfociati poi nell’approvazione, nel 1977, del decreto Keene che ha messo al bando i supereroi.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Leggiamo altro?
Locke & Key: Netflix presenta la featurette che svela come si è passati dal fumetto alla serie TV