Una tomba per le lucciole: a distanza di 30 anni, il poster rivela un segreto

Una tomba per le lucciole, il film d’animazione giapponese del 1988 tratto dall’omonimo racconto di Akiyuki Nosaka, è senza ombra di dubbio uno dei film più tristi del celebre Studio Ghibli.

30 anni dopo la sua pubblicazione, l’interesse sul lungometraggio ambientato nella Seconda Guerra Mondiale è rinato a causa della recente morte del suo regista, Isao Takahata. Qualcuno, guardando il poster originale del film, si è però accorto di un dettaglio passato inosservato per tutti questi anni: la presenza di un bombardiere B29 nel cielo notturno dietro ai protagonisti.

Ecco il poster con i colori alterati, in cui emerge chiaramente il bombardiere americano:

Inoltre, alterando nuovamente i colori, è chiaro come alcune delle luci sullo sfondo, prima ritenute le lucciole del film, siano in realtà un richiamo alle bombe sganciate dai bombardieri statunitensi durante la Seconda Guerra Mondiale:

Lo stesso B-52 si vede inoltre sullo sfondo della locandina più celebre del lungometraggio animato:

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!