Urban Heroes: in arrivo al Modena Play un volume del GdR vietato ai minori

Attenzione giocatori e giocatrici! Explicit content!

I creatori di Urban Heroes, gioco di ruolo ucronico, hanno annunciato che al Play: Festival del gioco di Modena di quest’anno verrà presentato un nuovo volume di gioco vietato ai minori.

Il nuovo manuale proporrà ai giocatori l’aspetto più riprovevole e violento di Terra Z, il mondo di gioco di Urban Heroes. Razzismo, pornografia, torture sono solo la punta dell’iceberg di tutto il marcio che, nell’ambientazione del gioco di ruolo, i media e la società cercano di coprire e mascherare.

urban-heroes-hero

Proprio per le sue tematiche delicate ed esplicite, il volume verrà venduto solo ai giocatori e alle giocatrici maggiorenni e, inoltre, all’interno di una busta, di modo da evitare che casualmente, sfogliando il volume, qualcuno possa essere turbato dagli argomenti del nuovo manuale targato Urban Heroes.

Che dire: una mossa azzardata, ma che ha già incuriosito moltissimi giocatori!

E per chi non conosce Urban Heroes?

Urban Heroes è un gioco di ruolo tutto italiano in cui i personaggi giocanti sono, come suggerisce il nome del gioco, dei supereroi di nuova generazione. L’ambientazione del GdR, infatti, è un’ucronia che ruota attorno a un tragico incidente avvenuto al Large Hadron Collider, un acceleratore di particelle presso il CERN di Ginevra, un fenomeno che ha dato origine a Eroi dotati di particolari superpoteri.

Più di 900.000 combinazioni diverse per le abilità, le caratteristiche e i background dei personaggi, disegnatori Marvel e DC Comics del calibro di Emanuela Lupacchino e Elia Bonetti, un setting decisamente inusuale e avvincente. Insomma Urban Heroes ha conquistato moltissimi giocatori, sbarcando anche all’estero.

Chissà quale sarà il misterioso contenuto del nuovo manuale di Urban Heroes! Restiamo in attesa di nuove indiscrezioni, aspettando il manuale per il Play 2018!

Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!

Fonte: UrbanHeroesGdR

 

Potrebbe piacerti anche