Star Wars Rebels: l’ultima puntata ha canonizzato un altro personaggio Legends

Nonostante l’Universo Espanso di Star Wars sia stato (praticamente) accantonato da Disney, con il nuovo canone sempre pronto a riscrivere fatti ed eventi già noti (come per esempio l’origine della spada laser di Darth Vader), non mancano comunque sconfinamenti in ambito Legends per “recuperare” qualche personaggio al fine di renderlo canonico.

È quello che è accaduto nell’ultima puntata di Star Wars Rebels, la serie TV animata conclusasi ieri, che ha dato la possibilità al produttore dello show Dave Filoni di citare un altro personaggio chiave del vecchio Universo Espanso: Gilad Pellaeon.

Pallaeon è solo l’ultimo, in ordine di tempo, dei personaggi Legends canonizzati dalla serie, il più importante dei quali è il Grand’Ammiraglio Thrawn.

Chi è Gilad Pellaeon?

Nel 1991, Timothy Zahn introdusse la figura del Grand’Ammiraglio nell’Universo Guerre Stellari grazie ai romanzi della celebre Trilogia di Thrawn.

Thrawn era un Chiss che aveva servito l’Impero perseguendo una guerra implacabile contro la neonata Nuova Repubblica, un genio militare e tattico che però aveva un braccio destro altrettanto capace: Gilad Pellaeon.

Pellaeon, un Imperiale leale, era un uomo che aveva prestato servizio durante le Guerre dei Cloni e che rimase fedele alla flotta dopo la formazione dell’Impero.

Il Grand’Ammiraglio riconobbe in lui un immenso potenziale, un militare dall’intuizione più unica che rara, tanto da volerlo fortemente al proprio fianco.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Fonte: Screenrant

Potrebbe piacerti anche