Eggertspiele annuncia Coimbra, il nuovo gioco da tavolo dal cuore tutto italiano

La scorsa settimana, tra i titoli presentati a Norimberga, Eggertspiele (dopo la fusione con Plan-B) ha annunciato ufficialmente l’arrivo nel suo catalogo di Coimbra, il nuovo gioco da tavolo ideato da Virginio Gigli e Flaminia Brasini (Lorenzo il Magnificoed illustrato da Chris Quilliams (Pandemic Legacy).

Il gioco sarà ambientato nell’omonima città portoghese del XV° secolo, nel periodo delle grandi spedizioni esplorative. Il nostro compito sarà quello di andare in cerca di prestigio nei monasteri e nelle università della città, nonché finanziare le spedizioni dell’epoca. Per farlo dovremo influenzare i personaggi di spicco di Coimbra, grazie al lancio di dadi che dovremo effettuare ad ogni turno ( e che potrà essere utilizzato in molteplici modi) ma tenendo sempre sott’occhio il cambio delle sinergie tra i vari “poteri forti” della città.

I preordini di Coimbra, da 2 a 4 giocatori, per partite di 60-90 minuti (localizzato solamente in inglese, francese e tedesco al momento), saranno aperti dal prossimo 16 aprile. Il suo debutto dovrebbe invece avvenire durante il GenCon 2018, il 2 agosto 2018.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!