Games Workshop annuncia l’apertura in America del primo Warhammer Cafè!

Se siete appassionati di Warhammer e Warhammer 40k, le due ambientazioni create da Games Workshop, questi sono anni di soddisfazioni per voi. Non solo sono usciti videogiochi che esaltano questi universi narrativi, come Total War: Warhammer II o Inquisitor: Martyr, ma in queste ore scopriamo che sta per esser inaugurato il primo Warhammer Cafè, un luogo di ritrovo decisamente particolare!

Previsto per ora solo in America, questo nuovo modo di vivere i mondi di Games Workshop aprirà a breve i battenti. Certo, per noi italiani è un po’ fuori mano, ma vista la presenza internazionale del brand non possiamo escludere che un successo in terra americana dia il via ad un’espansione di questa iniziativa.

Games Workshop annuncia l’inizio dei lavori per l’apertura del primo Warhammer Cafè!

Il Warhammer Cafè viene inteso come un luogo di ritrovo per gli appassionati di miniature di Games Workshop, un punto in cui riunirsi per condividere questo hobby e organizzare eventi, con la possibilità di concedersi anche un attimo di pausa, magari con uno snack.

Sulla pagina ufficiale dell’iniziativa, Games Workshop non nasconde un certo entusiasmo, svelando come questo primo Warhammer Cafè dovrebbe diventare un punto nevralgico del marchio nel nord America, ospitando importanti incontri e venendo costantemente supportato dalla casa madre.

Heroes of Black Reach

Al momento, Games Workshop non ha notizie più precise al riguardo, ma sta stimolando la curiosità degli appassionati invitandoli a rimanere informati sull’iniziativa, visto che a breve partirà la caccia ai primi dipendenti del Warhammer Cafè. Questa iniziativa promette di esser la prima di una lunga serie, un modo con cui Games Workshop vuole approfondire il proprio rapporto con i fan.

Il Warhammer Cafè si presenta come un’ottima iniziativa per dare modo agli appassionati di condividere questo hobby legato alla miniature, fantasy o futuristiche, e Games Workshop si dichiara aperta a qualunque suggerimento dei propri supporter.

Non ci resta che augurare buona fortuna a questo interessante progetto, sperando di poter annunciare quanto prima anche un Warhammer Cafè tutto italiano!