The Walking Dead: in arrivo un abbandono eccellente?

The Walking Dead 8 Zombie

Dopo otto anni sempre alla guida del gruppo di protagonisti di The Walking Dead, il celebre serial di AMC ispirato all’omonimo comic di Robert Kirkman, Rick Grimes è diventato il simbolo stesso della serie, al punto da esser uno dei pochi che ci si aspetta di veder arrivare sino alla fine della serie.

Andrew Lincoln, l’attore che ha dato il volto a Rick, ha sempre parlato di The Walking Dead con uno slancio ed un entusiasmo senza pari, valorizzando la sua narrazione infinita, ma all’improvviso sembra esser cambiato qualcosa, al punto che avrebbe in mente un finale, quantomeno per il suo personaggio. Lincoln ha inserito parole come ‘fine dei giochi’ e ‘cambiare ad un certo punto’ in alcune sue recenti interviste.

Una figura storica di The Walking Dead potrebbe esser pronta ad una passo inaspettato

Durante la Season Premiere dell’ottava stagione di The Walking Dead, parlando con Entertainment Weekly, Lincoln avrebbe detto:

“Ci sono solo alcune cose che puoi fare per allungare e sfruttare questo o quel elemento.Non sto dicendo che lo show dovrebbe finire, ma di certo penso che ci siano un’opportunità per la serie di cambiare ad un certo punto, e credo che dovrebbe farlo”

Con queste precisazioni prima dell’inizio dell’ottava stagione di The Walking Dead e ancora prima di scoprire dell’abbandono di Chandler Riggs, in una più recente intervista all’Hollywood Reporter, Lincoln aveva lasciato intendere di pensare ad una conclusione

“Lo ho detto in precedenza e credo davvero che per i fan, ed anche per la mia soddisfazione personale, ci sia necessità di una fine dei giochi. C’è bisogno di un punto finale ed è qualcosa di cui si sta decisamente parlando. Non posso dire di più. Ma a tutto questo arriveranno delle risposte. Come vi ho detto in precedenza e come continuerò a fare, la mia relazione con Rick Grimes è lontana dall’esser finita”

Dopo l’abbandono di Riggs e la morte di Carl sono sopraggiunti degli ovvi cambiamenti su Rick, e EW ha chiesto a Lincoln se crede che The Walking Dead debba prendere delle decisioni coraggiose

“Beh, mi chiedo, perché no? Allontanarci e slegarci da parecchie delle trame dei comics sarebbe un modo molto interessante di far evolvere la storia, e magari potremmo guardare ad una storia che vada oltre a quello che abbiamo visto in questi otto anni. Che potrebbe incredibilmente soddisfare il viaggio di Rick, e i personaggi che gli sono attorno, ma che gratifichi anche gli spettatori”

Sembra quasi che Lincoln stia preparando gli spettatori al compimento della promessa di Robert Kirkman di uccidere Rick Grimes, anche se l’autore si stava riferendo molto probabilmente al Rick dei comics. Ma ragionando già in previsione della futura nona serie, dobbiamo considerare che Lincoln ha rinnovato il contratto, ma esiste quella sacra regola per cui ‘nessuno è mai davvero in salvo’. Anche se Rick è da sempre il leader dei sopravvissuti di The Walking Dead, la serie ha provato di non temere di prendere decisioni drastiche sui propri personaggi.

“Sono l’unico rimasto dei dieci sopravvissuti originali. Norman, Melissa, Danai e LC sono successivi. Questo lavoro, come ho già detto, è glorioso e unico, non lo scambierei con nessun’altro al mondo. Lo stimolo è il fatto che io sembro il tizio che dal molo saluta la gente che parte, è potente!”

Che Andrew Lincoln stia preparandosi ad abbandonare la serie? Questa sua ultima dichiarazione raccolta da Comic Books sembra puntare in questa direzione. Forse gli appassionati di The Walking Dead dovrebbero iniziare a preparasi ad un gruppo di sopravvissuti senza più Rick Grimes alla guida.

...e questo?
Willow
Willow: al via le ricerche delle location per la serie TV sequel diretta da Ron Howard