Boro il bruco, il nuovo corto di Hayao Miyazaki, dal 21 marzo al Museo Ghibli

Il sito ufficiale del Museo Ghibli di Mitaka, a Tokyo, ha annunciato che Boro il Bruco (Kemushi no Boro) il nuovo cortometraggio di Hayao Miyazaki è stato completato e che verrà proiettato nel cinema interno al Museo a partire dal prossimo 21 marzo.

Della durata di 14 minuti e 20 secondi, questo è il decimo cortometraggio anime originale prodotto esclusivamente per essere proiettato nella sala Doseiza (Saturno) di 80 posti a sedere, interna al museo.

I biglietti per le proiezioni di marzo saranno messi in vendita il prossimo 10 febbraio.

Successivamente alla conclusione della regia del suo undicesimo lungometraggio Si alza il vento (Kaze tachinu) del 2013 presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, Miyazaki dopo aver annunciato il suo ritiro nel corso dello stesso anno, è stato accostato alla realizzazione di Boro il bruco nell’estate del 2015.

A dicembre 2016, il produttore dello Studio Ghibli Toshio Suzuki annunciò che il corto sarebbe dovuto essere completato entro la primavera del 2017 ma, la decisione di Miyazaki di seguire il suo prossimo lungometraggio Kimi-tachi wa dou ikiru ka? (Qual è il tuo modo di vivere?), tratto dall’omonimo romanzo, pubblicato nel 1937, del giornalista e romanziere Genzaburou Yoshino.

Boro il bruco

Poco prima dell’alba, Boro il Bruco sbucò da un uovo tra i ciuffi di erba. Scrutando il mondo attorno a sé per la per la prima volta, notò lo splendore del sole del mattino e il profumo nell’aria.

Calandosi da una pianta di seneccione, Boro uscì finalmente nel mondo dei bruchi e dei suoi nemici.

Fonte: hallyunation

Potrebbe piacerti anche