Game of Thrones: identificato l’hacker che ha ricattato HBO!

Game of Thrones hacker

L’FBI ha finalmente dato un volto all’hacker che aveva sottratto dati ed informazioni degli episodi di Game of Thrones 7, con il fine di estorcere denaro ad HBO

La settima stagione di Game of Thrones è stata funestata da vari attacchi di pirateria informatica che hanno colpito i server di HBO, con il risultato che tantissimo materiale (sceneggiature, interi episodi e una grande quantità di dati sensibili) è finito in mano ai cybercriminali, i quali hanno cercato di ricattare il network televisivo con lo scopo di estorcere denaro.

L’FBI è però riuscita, dopo mesi di indagini, a risalire all’identità dell’hacker, l’iraniano Behzad Mesri, che ha cercato di ottenere un riscatto di 6 milioni di Bitcoin dietro la minaccia di diffondere il materiale trafugato, nonché informazioni personali riguardanti i dipendenti di HBO, somma che ancora non è dato sapere se si stata poi effettivamente versata a favore dell’hacker.

L’attacco informatico contro HBO è iniziato a maggio 2017 protraendosi, attraverso diverse fasi ed “incursioni”, fino allo scorso agosto.

Mesri, secondo quanto reso noto dal The Daily Beast, faceva parte del team di hacker iraniano denominato Turk Black Hat Security.

Come membro di questo team, con lo pseudonimo di Skote Vahshat, Mesri ha condotto centinaia di attacchi contro siti web negli Stati Uniti e in altre parti dl mondo, anche per conto dell’esercito iraniano.

Adesso, nel più classico, iconico e romanzato degli scenari, a Mesri verrà forse offerto un impiego come addetto alla sicurezza informatica presso HBO?

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Fonte: Mashable

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti