Stranger Things 2: Paul Reiser si unì al cast poco dopo la prima stagione

Stranger Things 2 Paul Reiser

Paul Reiser, l’attore interprete del dottor Owens, ha dichiarato che si unì al cast di Stranger Things 2 subito dopo la prima stagione

Stranger Things 2 ha appena debuttato su Netflix ma l’acclamata serie TV, che continua a convincere il pubblico e la critica, non dorme sugli allori con registi e produzione, che pensano già al futuro rivelando di essere ora al lavoro su Stranger Things 3 che, quindi, è entrata ufficialmente in produzione.

A dimostrazione dell’efficienza dei due registi e dell’intero entourage dello show, arrivano anche le parole di Paul Reiser, che nella seconda stagione della serie interpreta il dottor Owens, lo scienziato del Dipartimento dell’energia incaricato di contenere gli accadimenti di Hawkins.

L’attore, infatti, durante un recente talk show televisivo, ha affermato di aver raggiunto l’accordo con la produzione, ed essere entrato ufficialmente nel cast, appena due giorni dopo la première della prima stagione di Stranger Things!

In poche parole, si era già certi di una seconda stagione prima ancora che la serie TV dei fratelli Duffer riscuotesse il suo incredibile successo. La produzione era quindi già sicura di avere tra le mani qualcosa di incredibile (e non aveva torto)!

Stranger Things 2

È il 1984 e i cittadini di Hawkins, Indiana, sono ancora sotto shock a causa degli orrori del malvagio Demogorgone e dei segreti nascosti nel Laboratorio di Hawkins. Will Byers è stato portato in salvo lontano dal Sottosopra, ma non c’è pace: c’è un entità sinistra, ancora più grande, che minaccia i sopravvissuti.

La seconda stagione dell’acclamata serie TV Netflix è già disponibile sulla piattaforma di video on demand a partire dal 27 ottobre 2017.

Nel cast troviamo Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Noah Schnapp, Natalia Dyer, Cara Buono, Charlie Heaton, Matthew Modine, Sadie Sink, Dacre Montgomery, Brett Gelman, Linnea Berthelsen, Sean Astin e Paul Reiser.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: Geektyrant

...e questo?
sigla de La Storia Infinita
Stranger Things: una nuova featurette ci ricorda quanto è stata grandiosa la terza stagione