Ubisoft ha svelato interessanti informazioni circa i contenuti extra disponibili dopo il lancio di Assassin’s Creed Origins

Ubisoft ha finalmente rivelato i propri piani riguardanti i contenuti post-lancio di Assassin’s Creed Origins che sarà disponibile per PC, Xbox One e PlayStation 4 a partire dal prossimo 27 ottobre.

Il gioco riceverà due importanti espansioni dopo la sua data di rilascio di ottobre, oltre a una serie di piccoli add-on, alcuni dei quali saranno gratuiti.

I due pacchetti principali DLC sono The Hidden Ones e The Curse of the Pharaohs: il primo verrà lanciato nel gennaio 2018 e sarà ambientato molti anni dopo il gioco di base, in una nuova regione occupata dai Romani e dal loro Impero; il secondo, previsto per marzo 2018, introdurrà un “nuovo regno mistico” nel quale Bayek dovrà affrontare nuovi incredibili creature mostruose mentre indagherà sulla maledizione che ha riportato in vita i faraoni dalla tomba.

Assassin’s Creed Origins

Le due storie sono incluse nel Season Pass, dal costo di 40 dollari (le corrispondenti tariffe internazionali non sono ancora note), ottenibile sia acquistando la Gold Edition di Assassin’s Creed Origins che il Pass separatamente, il quale comprenderà anche due bonus:

  • The Roman Centurion and Horus packs, esclusivi pacchetti di articoli, disponibili da novembre 2017, che consentiranno ai possessori di Season Pass di avere nuovi abiti, armi, scudi e cavalcature.
  • 500 Helix Credits e un’esclusiva arma rara, la Calamity Blade, entrambi disponibili al lancio.

Per quanto riguarda i contenuti gratuiti ecco l’elenco e le caratteristiche svelate da Ubisoft:

  • The Trial of the Gods – Si tratta di speciali battaglie da affrontare contro gli déi egizi durante speciali eventi, che inizieranno 15 giorni dopo il lancio, che consentiranno di ricevere preziosi premi vittoria.
  • Il Nomad’s Bazaar – Bisognerà trovare un mercante ambulante che darà delle missioni quotidiane con con ricompense esotiche misteriose. Disponibile al lancio.
  • Modalità foto – Sarà possibile scattare foto dei meravigliosi paesaggi egiziani tutti da scoprire, come da scoprire saranno le foto fatte dagli altri giocatori. Disponibile al lancio.
  • Discovery Tour – Questa nuova modalità di gioco, disponibile all’inizio del 2018, trasforma il mondo di Assassin’s Creed Origins in un museo vivente senza combattimento.
  • Modalità Horde – In questa modalità, sempre disponibile all’inizio del 2018, bisognerà affrontare orde di nemici nell’Arene dei Gladiatori, misurando le vostre abilità con spada e arco, con la possibilità di tenere traccia dei vostri progressi e punteggi e di sfidare altri giocatori in maniera asincrona.

Fonte: Gamespot

Leggi anche

South Park: Scontri Di-Retti entra in fase GOLD, con un trailer

Ecco il trailer che annuncia l’ingresso nella fase GOLD di South Park: Scontri Di-Re…