Scott Gimple, showrunner di The Walking Dead 8, rivela se vederemo o meno nascere il figlio di Maggie nella prossima stagione

In occasione della ripresa di Fear The Walking Dead su AMC, il network statunitense ha mandato in onda un lungo speciale dedicato a The Walking Dead 8, in arrivo il 23 ottobre prossimo su FOX Italia.

Durante l’anteprima, lo showrunner Scott Gimple ha risposto ad una delle domande che vengono poste più di frequente dai fan dello show: “Vedremo nascere il figlio di Maggie nell’ottava stagione?”

Correlato:

Attenzione! Seguono spoiler su The Walking Dead 8!

La risposta di Gimple, riferendosi all’intera durata dell’ottava stagione (16 episodi totali) è stata:

Il bambino di Maggie non nascerà nell’ottava stagione. Ma tutto è possibile

Il fatto che non vedremo il figlio di Glenn e Maggie nascere, significa che questa nuova stagione si articolerà nell’arco temporale di 6 mesi, essendo il personaggio interpretato da Lauren Cohan in dolce attesa da meno di 3 mesi al termine della settima stagione.

Teniamo però anche in considerazione il fatto che, nei fumetti, al termine della guerra con Negan avviene un salto temporale notevole, già mostrato e confermato dallo stesso Gimple, per la serie tv, tramite la scena di Old Man Rick.

Che la fine dell’ottava stagione coincida quindi con il salto temporale? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

The Walking Dead 8

Questa la sinossi estesa ufficiale:

Nella scorsa stagione, Rick Grimes e il suo gruppo di sopravvissuti si sono confrontati con quella che è stata la loro sfida più difficile. Con gli agi di Alexandria, il gruppo ha abbassato la guardia, solo per poi rendersi conto quanto brutale può essere il mondo in cui vivono.

Sentendosi impotente sotto il controllo e le regole di Negan, Rick esorta i suoi compagni a sottostare al suo comando. Ma nel preciso istante in cui Rick si rende conto che con Negan non si può convivere, il leader comincia a costruire una difesa insieme a tutte quelle altre comunità sotto il controllo del nefasto Negan. Con il supporto di Hilltop e del Regno, la comunità di Rick ha finalmente abbastanza armi e persone per contrattaccare i Salvatori.

In questa stagione, Rick dichiara guerra a Negan e a tutti i suoi seguaci. I Salvatori sono più numerosi, meglio equipaggiati e senza pietà – ma Rick e le comunità di supporto combattono per ottenere un futuro migliore. Il fronte della battaglia viene segnato mentre si lanciano in un’offensiva carica d’azione.

Fino ad ora, Rick ha vissuto con il solo scopo di sopravvivere, ma ora come ora per lui e il suo gruppo questo non è più abbastanza. Devono contrattaccare e vincere per riottenere quella libertà che può permetterli di ritornare a vivere, così che possano ricostruire qualcosa. Con ogni battaglia che giunge, sopraggiungono delle perdite. Ma con Rick al comando delle forze di Alexandria, Maggie al comando di Hilltop e Ezekiel alla guida del Regno – il controllo di Negan e dei salvatori sul mondo potrebbe giungere ad una fine.

L’ottava stagione di The Walking Dead arriverà in Italia il 23 ottobre 2017, e sarà trasmessa come sempre da FOX Italia.

Fonte: CB

Leggi anche

The Walking Dead 8: Heath tornerà, ma non ora

Lo showrunner di The Walking Dead, Scott Gimple, fornisce nuovi dettagli sul personaggio d…