Death Note: Il sequel del film Netflix potrebbe diventare realtà?

Il regista di Death Note, Adam Wingard, rivela che il sequel del film di Netflix potrebbe essere realizzato… ad una condizione

È Adam Wingard, il regista del film Netflix Death Note approdato sulla piattaforma di video on demand lo scorso 25 agosto, a rompere il silenzio su un possibile sequel della pellicola, che però sembra non piacere proprio a nessuno.

Correlato:

Anche se il film, tratto dall’opera di Tsugumi Ōba, è stato realizzato per essere una storia autoconclusiva, le possibilità di veder realizzato un sequel esistono e fanno tremare i fan del manga e dell’anime.

Ecco le parole del regista, rilasciate in occasione di una recente intervista con THR:

In fin dei conti ci sono tantissimi posti e situazioni che si possono esplorare e nelle quali condurre Light. Ce ne sono tante davvero, e sappiamo generalmente dove vogliamo condurre il tutto. Se tutto va per il verso giusto la gente guarderà il film e Netflix deciderà di proporne un seguito. Loro sarebbero sicuramente pronti. Hanno solo bisogno di persone che lo guardino“.

Cosa ne pensate? Vorreste veder realizzato un sequel del film? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Correlato:

Death Note

Nel cast troviamo Willem Dafoe nei panni Ryuk lo shinigamiNat Wolff (Paper Towns, Colpa delle Stelle) nei panni di Light Yagami, Margaret Qualley (The Nice Guys, The Leftovers) sarà Mia, Keith Stanfield (Straight Outta Compton) sarà “L”,  Paul Nakauchi (Alpha and Omega) veste i panni di Watari e infine Shea Whigham (Agent Carter, Boardwalk Empire) è James Turner.

Il film di Death Note è basato sull’omonimo manga ideato e scritto da Tsugumi Ōba e disegnato da Takeshi Obata, pubblicato in Giappone dal dicembre 2003 al maggio 2006.

In Italia è arrivato grazie Planet Manga, che lo ha distribuito dal novembre 2006 al settembre 2008.

La storia segue le vicende di uno studente delle superiori, Light Yagami, entrato in possesso di un quaderno dai poteri soprannaturali gettato sulla Terra dallo shinigami Ryuk. Il Death Note permette a chi lo utilizza di uccidere una persona semplicemente scrivendo il suo nome su di esso, mentre ci si figura mentalmente il volto. Light decide così di utilizzare questo strumento per eliminare tutti i criminali, creando un mondo dove non esiste il male. I suoi piani saranno però contrastati da Elle, un investigatore privato che indagherà sulle morti misteriose nel mondo della criminalità.

Ecco la sinossi ufficiale:

Basato sul celebre manga giapponese di Tsugumi Ohba e Takeshi Obata, Death Note segue le vicende di uno studente liceale che trova un libro dotato di poteri sovrannaturali: se il proprietario vi scrive sopra il nome di qualcuno, disegnando al contempo il suo volto, quella persona morirà.

Reso folle dai suoi nuovi poteri divini, il ragazzo inizia ad uccidere quelli che non ritiene degni di vivere.

Il film è uscito su Netflix il 25 agosto 2017.

Fonte: THR

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments