Wonder Woman: James Cameron critica il film ma la regista, Patty Jenkins, non ci sta

Wonder Woman patty jenkins gal gadot

Botta e risposta tra il regista James Cameron e la regista di Wonder Woman, Patty Jenkins, che difende il suo film definito da Cameron “un passo indietro”

Se per Hollywood, Wonder Woman oggi rappresenta un nuovo modello da seguire per i cinecomic (grazie anche agli 800 milioni raccolti al box office globale), per il famoso regista James Cameron si tratta invece di “un passo indietro”.

Ecco la sua recente dichiarazione:

“Le pacche sulla spalla virtuali che Hollywood si sta dando per Wonder Woman non potrebbero essere più sbagliate. E un’icona sessuale, una donna oggetto, è la solita cosa che la Hollywood maschile ha sempre fatto. Non dico che non mi sia piaciuto il film, ma per me è un passo indietro.”

La sua Sarah Connor secondo Cameron, invece:

“Non era un’icona di bellezza. Era sbagliata, era incasinata, era una madre terribile e ha conquistato il rispetto del pubblico con la sua grinta.”

Ma Patty Jenkins, la regista del film con protagonista Gal Gadot, ha subito contrattaccato su Twitter, rispondendo così:

“L’incapacità di James Cameron di comprendere che cosa Wonder Woman rappresenti per le donne di tutto il mondo non ci sorprende. Anche se è un grande regista, non è una donna. Le donne forti sono grandiose. Cameron ha lodato il mio film Monster e il nostro ritratto di una donna forte, ma danneggiata. Ho apprezzato molto i suoi commenti. Ma se le donne devono essere sempre dure, difficili e nei guai per essere forti, e non siamo libere di essere multidimensionali o celebrare un’icona femminile perché è bella e piacevole, allora non siamo andate molto lontano”.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Wonder Woman

Prima di diventare Wonder Woman, Diana era la principessa delle Amazzoni, una donna addestrata per essere una guerriera invincibile. Cresciuta su di un’isola paradisiaca, protetta dal resto del mondo, la sua vita verrà stravolta dall’atterraggio di fortuna di un pilota americano, precipitato nei pressi dell’isola, il quale racconterà alle Amazzoni del tremenda guerra che sta imperversando per tutto il mondo, spingendo Diana a lasciare la sicurezza della propria casa, convinta di poter porre fine alla minaccia. Combattendo al fianco degli uomini in un conflitto scatenato per fermare tutte le guerre, Diana scoprirà tutti i propri poteri ed il suo vero destino.

Protagonista del film campione d’incassi al box office, diretto da Patty Jenkins e scritto da Zack Snyder e Allan Heinberg, è la bravissima Gal Godot, che ha già interpretato Wonder Woman in Batman v Superman: Dawn of Justice.

Nel cast, oltre a Gal Gadot, troviamo anche Chris Pine, Connie Nielsen, Robin Wright, Danny Huston, David Thewlis, Elena Anaya, Ewen Bremner e Saïd Taghmaoui.

Leggiamo altro?
John Wick
The Continental: quando uscirà la serie TV prequel di John Wick?