IT: Andres Muschietti parla della miniserie anni ’90 e di Tim Curry

IT Pennywise

Andres Muschietti, regista di IT, parla della miniserie degli anni ’90 e del Pennywise di Tim Curry

L’attesa per l’arrivo di IT al cinema si fa sempre più pressante, accompagnata dai diversi umori dei fan del celebre romanzo scritto da Stephen King. Il regista Andres Muschietti negli ultimi tempi ha rivelato che farà cambiamenti nella storia, ma le sue ultimi dichiarazioni prendono di mira la celebre miniserie degli anni ’90, dove il terribile Pennywise era stato interpretato da uno spettacolare Tim Curry,

In un’intervista con SFX Magazine, Muschietti ha parlato sia della miniserie che del clown portato sullo schermo da Curry.

“Ad esser onesto, non sono un grande fan della miniserie. Non ero più un bambino quando uscì nel 1990. Quindi il mio attaccamento era molto più verso il libro ed al mondo di Stephen King che non alla miniserie”

Tuttavia, Muschietti parla di come la miniserie sia stata un’icona di quel particolare periodo:

“Devo ammettere che la miniserie divenne un’icona per un’intera generazione. Ma devo ammettere che fece presa perché lo videro con occhi giovani come un film TV o in videocassetta. Un sacco di gente nemmeno lo ricorda, ma sono rimasti terrorizzati dalle scene iconiche del clown all’inizio e nel tombino”

Questa non è la prima volta che Muschietti parla di Tim Curry nel ruolo di Pennywise. Lo scorso mese, infatti, si lanciò in questa dichiarazione:

“La maggior parte è speranzosa di vedere un buon adattamento. Ci sono i contrari, principalmente persone che sono appassionati della miniserie piuttosto che fan del libro. Le persone che hanno letto il libro e lo apprezzano, non sono così pazzi per la miniserie. Era una versione davvero minimale. Non conteneva l’oscurità che aveva il libro. Non potevano fare per la TV un qualcosa che contenesse un clown che mangia bambini”

IT Pennywise

“Volevo rimanere fedele all’essenza del personaggio (Pennywise, NdR). Non volevo seguire le orme di Tim Curry. Bill Skarsgard attirò la mia attenzione. Il personaggio ha un aspetto fanciullesco e un atteggiamento dolce, ma c’è qualcosa di destabilizzante in lui. Bill ha in sé questo equilibrio. Sa essere dolce e gradevole, ma può essere anche disturbante”

Anche se ci aspetterebbe maggior considerazione per la miniserie, l’approccio di Muschietti è comprensibile e anche positivo, avrà un modo di raccontare la storia di IT nuovo che potrebbe segnare una nuova generazione.

Di questo avviso è anche il figlio di Stephen King, Joe Hill

“L’adattamento di Andres per IT è uno dei cinque film più spaventosi mai girati, è tremendamente umano. Amerete i personaggi. Ma è anche indubbiamente terrificante. Solo Lo squalo, L’esorcista, La cosa di John Carpenter  e Lasciami entrare sono più terrificanti. Questo perché è davvero buono, è così brillante. “

Bill Skarsgard ha rivelato in passato di aver avuto gli incubi dopo aver interpretato questo personaggio.

“Divertente. Sono tornato a Stoccolma dopo che avevamo girato, e ogni notte per due settimane ho avuto questi strani incubi ricorrenti su Pennywise. Ero lui, ma nel modo sbagliato, in qualche modo. Ero adirato che la gente potesse vedere il mio volto, era surreale. Non saprei spiegarlo!”

Fonte: Screen Geek

Leggiamo altro?
ghostbusters 3
Ghostbuster: Afterlife è il titolo ufficiale di Ghostbuster 3?
>