Spider-Man: Homecoming – Kirsten Dunst critica il film? Ecco la risposta di Tom Holland

Ecco il botta e risposta tra Kirsten Dunst e Tom Holland, sulle critiche mosse dall’attrice, nonché ex Mary Jane, al recente Spider-Man: Homecoming

In occasione di una recente intervista rilasciata a Variety (e successivamente a Marie Claire), Kirsten Dunst, l’attrice che ha prestato il volto a Mary Jane nella trilogia di Spider-Man di Sam Raimi, ha attaccato piuttosto duramente Spider-Man: Homecoming, il nuovo film sul supereroe Marvel che vede Tom Holland come protagonista:

“I nostri Spider-Man sono piaciuti a tutti. Ho ragione, no? Meglio aver fatto i primi che quelli nuovi. Volevo fare lo Spider-Man di Raimi a tutti i costi. L’ho adorato e avrei tanto voluto fare il quarto.”

“Abbiamo fatto i migliori, del resto cosa me ne importa? Facciano pure tutti i film su Spider-Man che vogliono. Stanno spremendo il personaggio come si munge una mucca. È così ovvio. Ed io preferisco essere tra i primi che tra i nuovi.”

La risposta di Holland non si è fatta attendere e queste sono le sue parole rilasciate a Movie’n’co UK:

“Kirsten Dunst ha il diritto di avere la sua opinione, non la giudico. Non ho fatto questo film per soldi. Voglio dire, chiunque vorrebbe interpretare questo ruolo a prescindere dalla paga. Mi sono divertito molto a farlo e il film mi è piaciuto molto. Se lei non vuole vederlo, non m’importa. Non la biasimo per quello che ha detto, ha il diritto di avere la sua opinione. È tutto a posto.”

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Spider-Man: Homecoming

Il film è diretto da Jon Watts, mentre John Francis Daley e Jonathan Goldstein sono gli sceneggiatori.

Nel cast troviamo: Tom Holland nei panni diPeter Parker/Spider-Man, Robert Downey Jr (Tony Stark/Iron Man), Marisa Tomei (zia May), Zendaya (Mary Jane Watson), Laura Harrier (Liz Allen), Tony Revolori (Flash Thompson), Jacob Batalon (Ned Leeds) e Michael Keaton nel ruolo di Adrian Toomes/ Avvoltoio.

Dopo il debutto in Captain America: Civil War, il giovane Peter Parker/Spider-Man (Tom Holland) inizia a prendere dimestichezza con la sua nuova identità da supereroe in Spider-Man: Homecoming. L’esperienza con gli Avengers lascia il posto alla vita quotidiana newyorkese di Peter nella casa dove vive con la zia May (Marisa Tomei), con la sua “carriera” da supereroe che muove i primi passi sotto l’ala protettiva di Tony Stark (Robert Downey, Jr.), suo nuovo mentore. Il giovane Peter cercherà di vivere la sua vita da adolescente, con la voglia di dimostrare di essere più di un semplice amichevole Spider-Man di quartiere. Molto presto infatti dovrà fare i conti con Vulture (Michael Keaton), un nuovo cattivo che minaccerà tutto ciò che Peter ha di più caro.